I cinque cibi nocivi da evitare di comprare al supermercato

I cinque cibi nocivi da evitare di comprare al supermercato

Andare al supermercato a fare la spesa sembra essere la cosa più facile del mondo, eppure serve un minimo di esperienza anche nel fare questo: non tutto quello che mettiamo nel nostro carrello è salutare, infatti ci sono tantissimi cibi che bisognerebbe evitare di comprare per preservare la nostra salute. Tra i più nocivi, ne elenchiamo alcuni:

Al Bano rivela: “Ylenia è finalmente accanto a me” –> LEGGI QUI

Cereali da colazione: a parte alcune eccezione, i cereali da colazione che si trovano sono ricchi di zucchero e di ingredienti che spesso non sono affatto salutari, dunque molto meglio scegliere quelli di tipo integrale dove l’unico ingrediente è il cereale e basta.

Sottilette e formaggini: questi e altri formaggi fusi sono da considerarsi cibo spazzatura, per i polifosfati ma anche per la presenza di scarti di formaggi, in alcuni casi scaduti o con presenza di muffa che vengono mescolati tra loro e arricchiti ci conservanti e coloranti.

Pane “fresco“: il pane fresco che vendono sono pre congelati e poi cotti la mattina al fine di restare fragrante. Al suo interno ci sono ingredienti che non hanno niente a che fare con quelli che dovrebbero esserci nel pane che mangiamo ogni giorno.

Pizza surgelata: al suo interno non contiene affatto gli stessi ingredienti della nostra pizza fatta in casa, ma oli, idrogenati, formaggi fusi e salumi o ingredienti che non sono di buona qualità.

Wurstel di pollo: sono quelli più nocivi tra tutti perché sono fatti con scarti di carne, che vengono spremuti mediante un processo ad alta pressione in grado di ottenere una poltiglia rosa modellabile e nociva.