MotoGP, Marquez: “Petrucci da titolo”. Dovizioso: “Dobbiamo vincere”

dovizioso marquez MotoGP

MotoGP, Catalunya 2019: Marquez, Dovizioso e Petrucci in conferenza stampa.

Oggi consueta conferenza stampa piloti MotoGP in vista del Gran Premio di Catalunya 2019. Domani scattano le prime sessioni di prove libere a Montmelò e sarà interessante osservare quali saranno i valori in pista.

Marc Marquez è tra i favoriti del weekend catalano, ovviamente. Il sette volte campione del mondo spera di poter allungare nella classifica generale: “Sono contento di arrivare in questa situazione in classifica. Siamo in un grande momento, al Mugello abbiamo faticato ma siamo riusciti a stare davanti. L’obiettivo è lavorare bene al nostro box, trovare il passo giusto per salire sul podio domenica. Se avremo una piccola chance di vincere cercheremo di coglierla. Il lavoro di squadra tra i piloti Ducati? Entrambi sono contendenti per il Mondiale, sia Petrucci sia Dovizioso. Siamo tutti molto vicini in classifica. Dobbiamo continuare a spingere lavorando al top come abbiamo fatto fin adesso. Lorenzo in Giappone? Penso a me stesso, poi deciderà Honda cosa fare“.

Andrea Dovizioso a Montmelò ha vinto nel 2017 e la Ducati può essere molto competitiva sul circuito catalano. Il suo obiettivo è vincere per non far scappare Marquez in classifica: “Abbiamo più punti rispetto al 2018, siamo più costanti, ma per lottare con Marquez serve una vittoria. Vogliamo qualcosa di più, stiamo lavorando sodo per migliorare. Il rapporto creato con il team è diventato molto buono, questo aiuta a lavorare sui dettagli nel modo giusto. E’ uno dei motivi per cui siamo competitivi da 3 anni, ci ha aiutato molto“.

Danilo Petrucci è reduce dal trionfo del Mugello, il suo primo in MotoGP, e ovviamente spera di essere protagonista anche in Spagna: “E’ stato molto bello vincere al Mugello. Non ero al 100%, questo ha reso la vittoria ancora più speciale. La sensazione che ho provato è stata fantastica. Voglio che non sia un caso isolato, la prima di altre belle gare. Vogliamo continuare così. Qui sarà più difficile lottare per il podio, saremo in 4-6 a lottare per il successo in ogni GP, sarà difficile. Dovizioso mi ha aiutato tanto in inverno, soprattutto sotto l’aspetto mentale. Non ci sono ordini di scuderia. Se avrò la opportunità di vincere cercherò di coglierla. Nelle ultime 3 gare abbiamo lottato per il podio, questo è l’obiettivo“.