Il Motomondiale compie 70 anni (Foto TuttoMotoriWeb.com)
Il Motomondiale compie 70 anni (Foto TuttoMotoriWeb.com)

MotoGP | Il Motomondiale compie 70 anni: gli storici campioni da record (VIDEO)

La giornata di oggi non segna soltanto l’inizio del Gran Premio di Catalogna di MotoGP, ma anche il settantesimo anniversario della primissima gara valida per il Motomondiale: la corsa di classe 350cc del Tt all’Isola di Man nel 1949, vinta dall’inglese Freddie Frith su una Velocette. Frith avrebbe vinto poi tutte e cinque le tappe del primo campionato del mondo 350 e anche il titolo, prima di ritirarsi dalle corse. Il primissimo campione del mondo di 500 fu invece Les Graham con la Ajs, in classe 250 Bruno Ruffo su Moto Guzzi, in 125 Nello Pagani sulla Mondial. Da allora ne è passato di tempo e ne sono state scritte di storie. Ecco un video che raccoglie alcuni fatti e statistiche che raccontano questi settant’anni di corse motociclistiche, da quei primi giri percorsi nel 1949 fino ad oggi.

  • Finora sono stati disputati 929 Gran Premi dall’esordio del Motomondiale nel 1949
  • In tutte le classi si sono corse ben 3114 gare, a partire dalla prima all’Isola di Man 1949
  • 117 piloti hanno vinto almeno un titolo. Il più iridato è il nostro Giacomo Agostini con 15 Mondiali
  • 372 piloti hanno vinto almeno una gara. Il più vincente è sempre Giacomo Agostini con 122 successi
  • Tra questi 372, 111 piloti hanno trionfato una sola volta, l’ultimo dei quali è Danilo Petrucci nello scorso GP d’Italia
  • 718 piloti sono saliti sul podio. Quello che ci è salito più volte è Valentino Rossi, con 234
  • I vincitori appartenevano a 29 nazioni diverse: la più vincente è l’Italia con 811 successi
  • Dalla prima stagione nel 1949, ben 30 nazioni diverse hanno ospitato un Gran Premio: quella dove si è costo più volte è la Spagna (400 gare)
  • La Honda è il costruttore più vincente nella storia, con 776 successi, seguita dalla Yamaha a 502 e dalla Aprilia a 294

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI