(Image by Motor1)

La prima BMW Serie 3 Touring è entrata sul mercato 32 anni fa e la casa automobilistica presenta ora la sua sesta generazione di modelli.

Le cifre seguenti mostrano quanto sia importante la station wagon per BMW: Sono stati prodotti più di 1,7 milioni di veicoli, di cui 500.000 della sola generazione precedente. Viene prodotta nello stabilimento BMW di Monaco di Baviera per i mercati automobilistici in Europa, ma anche in Giappone, Corea del Sud, Taiwan, Hong Kong, Australia e Nuova Zelanda.Il lancio sul mercato del nuovo modello è previsto per il 28 settembre 2019.

Le dimensioni della G21 (il nome interno) sono aumentate di ben 8 centimetri rispetto al modello precedente, raggiungendo una lunghezza di 4,71 metri. Allo stesso modo, l’auto è 2 cm più larga e leggermente più alta. Anche il passo è allungato, con un extra di 4 cm rispetto alla tenuta precedente.

(Image by Motor1)

Non a caso, l’aspetto della nuova BMW Serie 3 è impressionante anche grazie al rifacimento della berlina dello scorso anno. Nella parte anteriore, il grande rene è accentuato e fiancheggiato di serie da proiettori a LED completi. I proiettori a LED con fascio luminoso esteso e i proiettori adattivi a LED con luce laser per un fascio abbagliante senza abbagliamento sono opzionali, così come i proiettori fendinebbia a LED.

I corrimano e le coperture in alluminio per i montanti B e C e le strisce di alluminio per le guarnizioni dei finestrini laterali sono anch’essi di serie. Le sezioni laterali conducono in un passaggio scorrevole nella parte posteriore, dove un evidente bordo a strappo con unità di illuminazione a LED oscurati nella parte superiore e i tubi di scarico a doppio bordo su tutti i modelli ne accentuano ulteriormente il design.

(Image by Motor1)

La berlina della Serie 3 è anche l’ispirazione alla base del layout interno: i sedili ridisegnati sono destinati a migliorare il comfort sulle lunghe distanze della nuova BMW Serie 3 Touring. Lo spazio per le spalle è aumentato nella parte anteriore, mentre c’è più spazio per gli occupanti in tutta la vettura. Nella parte posteriore, più spazio per le gambe con ingresso/uscita facilitato è parte della nuova esperienza. Il sedile posteriore a panchina è predisposto per tre seggiolini per bambini, due dei quali possono essere bloccati con attacchi ISOFIX.

La nuova BMW Serie 3 Touring viene fornita di serie con azionamento automatico del portellone posteriore. L’accesso comfort opzionale consente di aprire e chiudere lo sportello del bagagliaio senza toccarlo. Il lunotto posteriore è un po’ più grande del modello precedente, che può essere aperto separatamente e consente un più facile accesso alla parte posteriore. Lo stivaggio di oggetti pesanti e di grandi dimensioni è facilitato dal bagagliaio, che è più largo di 11,2 cm, con un piano di carico un po’ più basso. Come tale, la capacità di carico è maggiore, con un totale di 1.510 litri di spazio con i sedili posteriori ripiegati verso il basso. Se questo non è ancora sufficiente, BMW offre un gancio di traino estensibile elettricamente per il traino della merce in eccesso.

(Image by Motor1)

Tre motori a benzina e tre motori diesel sono disponibili nella nuova BMW Serie 3 Touring, sia al momento del lancio che qualche settimana dopo. Le opzioni vanno da motori a quattro cilindri da 2,0 litri a motori a sei cilindri da 3,0 litri più grandi; tutte le varianti del modello sono conformi alla norma sulle emissioni Euro 6d-TEMP. Nel 2020 la gamma verrà ampliata per la prima volta con un modello Touring con trazione ibrida plug-in.

Nel reparto handling, la rigidità della carrozzeria della nuova BMW Serie 3 Touring è stata aumentata del 25% circa. Anche l’attacco del telaio è notevolmente più rigido rispetto al modello precedente e ha un baricentro basso con una distribuzione del carico sull’asse bilanciata 50:50. La nuova BMW Serie 3 Touring è dotata di un sistema di distribuzione del carico sull’asse. Nonostante tutti gli aumenti di dimensioni e il comfort della creatura, la tenuta è di circa 10 chilogrammi più leggera rispetto al modello in uscita, a seconda del livello di assetto, naturalmente.

Per chi cerca un po’ più eccitazione, le sospensioni sportive M opzionali della Serie 3 Touring abbassano leggermente il veicolo, ed è disponibile anche un sistema di sospensioni Adaptive M con ammortizzatori a controllo elettronico. Entrambe le opzioni includono anche lo sterzo sportivo variabile, ed è disponibile anche un sistema frenante sportivo M con pinze fisse a quattro pistoncini sull’asse anteriore. Il modello di punta della gamma M340i xDrive Touring comprende anche un differenziale sportivo M, disponibile come optional e in abbinamento alle sospensioni sportive M o alle sospensioni Adaptive M per i modelli 330i Touring, 330i xDrive Touring e 330d Touring.

I prezzi per la nuova Serie 3 Touring saranno pubblicati più vicino al lancio sul mercato, che avverrà a settembre.