Nico Rosberg
Nico Rosberg (Getty Images)

F1 | Nico Rosberg: “Penalità meritata per Vettel, avrebbe buttato Lewis a muro”

Quanto accaduto domenica durante il GP del Canada ha sollevato moltissime polemiche per quanto concerne la penalità comminata a Sebastian Vettel. Il pilota tedesco è stato infatti arretrato dai commissari in seconda posizione alle spalle di Lewis Hamilton. In tanti tra i big della F1 si sono schierati al fianco del ferrarista.

Fuori dal coro però sono arrivate alcune dichiarazioni del campione del mondo 2016, Nico Rosberg, che attraverso il proprio canale ufficiale YouTube ha dichiarato: “Ho sentito Seb urlare che aveva dello sporco sulle gomme, che non aveva visto Lewis e che faticava a tenere la monoposto, ma la realtà è che Lewis era lì”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Per Rosberg Vettel ha sbagliato

Il tedesco ha poi proseguito: “Le regole dicono che quando esci di pista poi devi ritornare in pista in maniera sicura. Penso che Vettel avrebbe potuto lasciare più spazio a Lewis. Avrebbe potuto, ma non l’ha fatto. Lewis ha dovuto frenare per evitare il contatto. Vettel è andato sempre più a destra per non lasciare spazio a Lewis. A quel punto Lewis si è ritrovato costretto a frenare perché si è visto Seb addosso”.

Infine Nico Rosberg ha così concluso: “Ho visto i replay più e più volte. Se Lewis non avesse frenato sarebbe finito a muro. Seb continuava a spostarsi a destra. Lewis se non avesse frenato o sarebbe finito a muro o avrebbe toccato Vettel. Credo sia abbastanza chiaro che il rientro di Vettel sia stato poco sicuro. Questa è la regola. Seb ha meritato la penalità”.

Antonio Russo

Leggi anche -> Giudici minacciati, scontri politici, regole poco chiare… Si salva solo Vettel