Fabio Quartararo (Getty Images)

MotoGP, Fabio Quartararo ci prova dopo l’operazione

Il rookie della MotoGP Fabio Quartararo è fiducioso una settimana dopo l’intervento. A Barcellona vuole essere in pista a una settimana di distanza dall’intervento chirurgico per risolvere un problema di sindrome compartimentale all’avambraccio destro.

Fabio Quartararo ha festeggiato la sua prima vittoria in GP a Montmeló nel 2018, a quel tempo ancora nella classe Moto2. “Barcellona è una delle mie piste preferite. Non vedo l’ora di andare lì con una MotoGP. È una pista veloce e lunga, mi piace. Questo riporta molti bei ricordi, perché qui ho conquistato l’anno scorso la mia prima vittoria in Coppa del Mondo. Non vedo l’ora di tornare là e correre una buona gara”, ha detto entusiasta il debuttante della MotoGP.

Il pilota francese del team Yamaha Petronas SRT si sente pronto per affrontare il week-end di gara nonostante sia reduce dall’operazione: “Finora tutto sembra a posto con il mio braccio e anch’io sto bene. Ora devo solo controllare la situazione in pista il giovedì e quindi ottenere l’ok sulla mia moto”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

 

Il Montmelò è un circuito che piace anche a Franco Morbidelli, ritiratosi per una caduta al Mugello e con 34 punti in cassa dopo sei gare. “L’anno scorso mi sentivo bene nella mia stagione da rookie. Sono riuscito ad essere veloce e ad entrare a punti. E’ stato un buon weekend per me. Veniamo con sentimenti contrastanti a Barcellona: il lavoro che abbiamo svolto in Italia nel fine settimana è stato positivo, ma siamo dispiaciuti per il risultato finale. Mi sento davvero in grado di fare una buona gara e voglio ottenere punti importanti per la classifica in campionato”.