incidente madre morta bambini
Soccorsi (foto dal web)

Una donna di 38 anni ha perso la vita in un incidente mortale sulla sp 25 a Marina di Ragusa. Arrestato il compagno della vittima, alla guida delle vettura, risultato positivo all’alcol test con un tasso alcolemico oltre tre volte superiore a quello consentito.

Incidente mortale nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 giugno alle porte di Ragusa. Intorno alle 2 una vettura con all’interno una famiglia siciliana al rientro dal mare, per circostanze ancora in fase d’accertamento, è uscita fuori strada schiantandosi contro un palo della segnaletica stradale. Nell’impatto una donna di 38 anni, Silvana Lidia di Modica (Ragusa), ha perso la vita, mentre il compagno della 38enne ed il figlio di 12 anni sono rimasti feriti, ma non sono in pericolo di vita. La Polizia Stradale, dopo gli accertamenti, ha arrestato l’uomo alla guida risultato essere positivo all’alcol test.

Marina di Ragusa, incidente mortale sulla sp 25: arrestato il compagno della vittima

Tragedia sulla strada provinciale 25, arteria che collega Marina di Ragusa e Ragusa in Sicilia. Nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 giugno, intorno alle 2 una donna ha perso la vita in un incidente stradale mentre si trovava in auto con il compagno ed il figlio di 12 anni. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale, la famiglia si trovava a bordo di una Volkswagen Golf guidata dal compagno della vittima, un 39enne, e stava rientrando dal mare, quando improvvisamente l’auto è finita fuori strada schiantandosi contro un palo della segnaletica stradale. Sul posto sono arrivati immediatamente i sanitari del 118 che hanno trasportato i tre presso l’ospedale Papa Giovanni Paolo II di Ragusa. Purtroppo, nonostante i tentativi dei medici, per la donna, Silvana Lidia di 38 anni, non c’è stato nulla da fare ed è morta poco dopo l’arrivo nel nosocomio siciliano. Il compagno della vittima ed il figlio sono stati ricoverati e le loro condizioni non destano preoccupazione, per loro la prognosi è rispettivamente di 7 giorni e 30 giorni. Dopo gli accertamenti, secondo quanto riportato dalla redazione de La Sicilia, il compagno della 38enne è stato arrestato dalla Polizia Stradale di Ragusa con l’accusa di omicidio stradale poiché risultato essere positivo all’alcool test con un tasso alcolemico di circa 1,70 g/l, oltre tre volte superiore a quello consentito.

Leggi anche —> Volante della Polizia uccide un portapizze: protesta in piazza