Davide Rigon, Sam Bird e Miguel Molina al via della 24 Ore di Le Mans 2019 con la Ferrari 488 Gte (Foto Ferrari)
Davide Rigon, Sam Bird e Miguel Molina al via della 24 Ore di Le Mans 2019 con la Ferrari 488 Gte (Foto Ferrari)

Wec | Ferrari pronta alla sfida della 24 Ore di Le Mans: parlano i piloti (VIDEO)

È cominciata la settimana di avvicinamento alla 24 Ore di Le Mans, la gara più importante del calendario dell’automobilismo a ruote coperte, giunta ormai alla sua edizione numero 87. Domenica è avvenuta la tradizionale cerimonia del “pesage” a Place de la République, da domani alle ore 16 si scenderà per la prima volta sulla pista della Sarthe con le prove libere e la sessione inaugurale delle qualifiche, che proseguiranno anche nella giornata di giovedì. Il programma proseguirà poi venerdì con la grande parata nelle vie del centro e, sabato, con il via della gara alle ore 15.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

A questa attesissima corsa, che segna la conclusione della super stagione 2018-2019 del campionato del mondo endurance Wec (vinto dalla Toyota con Fernando Alonso e i suoi compagni di equipaggio), parteciperanno ben undici Ferrari. Tre delle 488 Gte saranno affidate a piloti professionisti, che si schiereranno nella classe Lm Gte Pro. Gli equipaggi vedranno al via Alessandro Pier Guidi, James Calado e Daniel Serra; Davide Rigon, Sam Bird e Miguel Molina per il team Af Corse e infine Pipo Derani, Oliver Jarvis e Jules Gounon con il team Risi Competizione.

Otto invece gli equipaggi misti tra piloti professionisti e gentlemen driver, in classe Lm Gte Pro-Am. Occhi puntati soprattutto sul team Spirit of Race che vede alla guida il nostro Giancarlo Fisichella con Francesco Castellacci e Thomas Flohr. Ma particolare interesse è rivolto anche al team completamente al femminile della Kessel Racing, costituito da Manuela Gostner, Rahel Frey e Michel Gatting. Solo nel 1951 l’unico precedente tutto in rosa: una coppia di donne (Betty Haig e Yvonne Simon) disputarono e arrivarono al traguardo della 24 Ore di Le Mans, anche in quel caso al volante di una Ferrari (la 166 Mm Berlinetta). Sempre per quanto riguarda la storia del Cavallino rampante, questa edizione della superclassica maratona francese è particolarmente importante, perché segna il settantesimo anniversario dalla prima vittoria rossa, datata 1949 e conquistata da Luigi Chinetti e Lord Selsdon sempre sulla 166 Mm.

Ecco le video-interviste pre-gara ai due piloti italiani ufficiali della Ferrari: Alessandro Pier Guidi e Davide Rigon.