Emanuela Saccardi
Emanuela Saccardi (foto dal web)

Non ci sono ancora novità sulla scomparsa di Emanuela Saccardi, la cassiera 47enne di cui si sono perse le tracce lo scorso 23 aprile.

È passato oltre un mese dalla scomparsa di Emanuela Saccardi, la cassiera 47enne di cui si sono perse le tracce lo scorso 23 aprile a San Giorgio, comune in provincia di Piacenza. La donna era uscita da casa per recarsi a lavoro, ma da quel momento non si hanno più sue notizie. Per giorni le ricerche sono proseguite e nonostante siano stati ritrovati la sua auto ed i suoi effetti personali, ad esclusione del cellulare, della donna non si è trovata traccia. Circa un mese fa la Prefettura di Piacenza aveva stabilito che le ricerche, sospese per le condizioni meteorologiche sfavorevoli, sarebbero riprese con lo stabilizzarsi del clima.

Scomparsa Emanuela Saccardi: ancora nessuna traccia della donna

Non si hanno ancora novità in merito alla scomparsa di Emanuela Saccardi. La cassiera di 47 anni lo scorso 23 aprile è uscita da casa a San Giorgio (Piacenza), ha accompagnato i figli dalla nonna e come ogni mattina doveva recarsi a lavoro, un supermercato della catena Il Gigante di San Nicolò, dove non è mai arrivata. Da quel momento non si hanno più notizie della 47enne, la cui scomparsa è stata denunciata dai suoi familiari qualche ora dopo. Le ricerche sono scattate immediatamente e hanno impegnato centinaia di uomini che hanno immediatamente ritrovato la macchina di Emanuela, una Toyota Yaris, in un parcheggio del centro di Piacenza. All’interno del bagagliaio del veicolo sono stati rinvenuti gli effetti personali della donna, chiaviportafogliodocumenti, ad esclusione del cellulare che è risultato essere sempre spento. Le ricerche, concentrate sugli argini del fiume Po, erano state sospese a causa del maltempo, ma circa un mese fa la Prefettura aveva rassicurato che sarebbero riprese quando le condizioni meteorologiche sarebbero state favorevoli. Le indagini sul caso da parte dei carabinieri e della procura di Piacenza proseguono, ma la vicenda continua ad essere avvolta da un velo di mistero soprattutto dopo le dichiarazioni dei familiari che escluderebbero un allontanamento volontario. Alla trasmissione Rai Chi l’ha visto?, a cui la famiglia si è rivolta, la figlia della donna avrebbe affermato che sul posto di lavoro la madre avrebbe ricevuto delle avances da parte di alcuni clienti che lei non gradiva.

Leggi anche —> Scomparsa Emanuela Saccardi: la decisione della Prefettura