Tony Cairoli MXGP
Tony Cairoli (Getty Images)

MXGP | Russia Gara-1: Gajser in testa al Mondiale, Tony Cairoli chiude 12°

Weekend sfortunato per il nostro Tony Cairoli che ieri durante le qualifiche è caduto facendosi male. Nonostante l’infortunio però il siciliano è voluto comunque essere presente ai nastri di partenza del GP di Russia. Una gara fondamentale per la lotta al titolo dopo le due vittorie consecutive di Tim Gajser che sta mettendo seriamente a rischio la leadership del rider di Patti.

GP davvero emozionante in Russia anche per il ritorno alle gare del campione del mondo in carica Jeffrey Herlings, che dopo il brutto infortunio nella pre-season e le tante voci che lo volevano impegnato nel Supercross in America quest’anno torna finalmente a calcare le piste della MXGP.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Tante cadute

Pronti via nella prima manche Tony Cairoli scatta abbastanza bene, ma si tocca con un avversario e scivola nuovamente indietro, intorno alla 20a posizione. Il tracciato è molto insidioso e sono davvero tantissime le cadute con Gajser che prende minuto dopo minuto lentamente il largo.

Tra i piloti illustri che salutano la prima gara c’è Paulin e Desalle, con quest’ultimo che cade nel finale. Tony Cairoli dopo 10 minuti è solo 15°, ma in grande rimonta. Ottima prova per Herlings che nonostante arrivi da un lungo periodo di inattività si ritrova subito a lottare con i primi.

Caduta anche per il nostro Alessandro Lupino che prende una brutta botta. A vincere ci pensa nuovamente Tim Gajser che taglia il traguardo davanti a Tonus e Febrve e si prende momentaneamente anche la tabella rossa. Solo 12° Tony Cairoli frenato dal dolore.

Antonio Russo