Yamaha apre le porte del quartier generale

0
1336
Maio Meregalli (Getty Images)

Yamaha apre le porte del quartier generale

La casa di Iwata ha aperto le porte del quartier generale a Gerno di Lesmo, dove si mette a punto l’elettronica delle YZR-M1 di Valentino Rossi e Maverick Vinales.

Il porte aperte, in occasione dell’evento ‘Two Yamahas, One Passion – heART Lab’, ha riguardato sia il tema motoristico che quello musicale, con le moto affiancate dagli strumenti musicali all’insegna della tecnologia e della perfezione. I visitatori hanno potuto visitare le quattro realtà industriali del complesso brianzolo: Yamaha Motor e Yamaha Music, Yamaha Motor Racing e Yamaha Motor R&D Europe. Per la prima volta gli ospiti hanno potuto accedere al Concurrent Creative Center, dove vivono i segreti industriali di YMRE, Yamaha Motor R&D Europe.

All’inedito evento era presente anche Maio Meregalli che, a pochi giorni dalla brutta prestazione al Mugello, ha provato a seminare ottimismo in vista delle prossime gare. In una recente intervista a BT Sport il team manager ha speso parole di elogio per Fabio Quartararo che in questo momento si sta rivelando la più gradita sorpresa stagionale del marchio. “Le quattro Yamaha sono molto vicine, quindi non abbiamo bisogno di fare un passo indietro perché sono quasi identiche. Penso che Fabio stia guidando bene, facilmente, perché nei precedenti GP era veloce. Sembra che la fusione tra lui e la moto sia stata fatta molto bene. Sembra che ottenga facilmente ciò che vuole, è stato molto coerente su tutti i circuiti e non ha fatto errori. Alla fine della gara mancano solo i risultati”.