Superbike Jerez, risultati Gara 1: Bautista torna a dettare legge!

Alvaro Bautista Ducati Superbike
Alvaro Bautista (©Getty Images)

Superbike, GP Spagna 2019: risultati Gara 1 a Jerez.

Tanta attesa per Gara 1 del campionato mondiale Superbike a Jerez de la Frontera. Il pubblico è caldo presso le tribune del circuito intitolato ad Angel Nieto.

Il campione in carica SBK Jonathan Rea parte dalla pole position, al suo fianco il rivale Alvaro Bautista e il ritrovato Marco Melandri. Dietro di loro terzetto interessante con Alex Lowes, Leon Haslam e Tom Sykes. Terza fila per Michael van der Mark, Jordi Torres e Sandro Cortese. La quarta è aperta da Michael Rinaldi e completata da Toprak Razgatlioglu e dal deludente Chaz Davies. Poi via via tutti gli altri fino al fanalino di coda Ryuichi Kiyonari, diciannovesimo con la Honda.

Superbike Jerez, Gara 1: diretta live e risultati

-20 – Alla partenza Rea tiene la prima posizione, ma poi viene passato da Bautista. Terzo Lowes, seguito da Van der Mark e Melandri. Poi ci sono Razgatlioglu, Sykes, Haslam, Torres e Rinaldi a completare la top 10.

-19 – Bautista cerca di allungare, ha poco più di mezzo secondo di vantaggio su un Rea che non intende mollare. Lowes vicino a Johnny, con Van der Mark dietro.

-18 – Bautista ha 8 decimi su Rea, intanto Melandri ha perso la posizione su Razgatlioglu e scala al sesto posto. Lowes ha perso strada rispetto a Rea e ha Van der Mark molto vicino.

-17 – Poco più di un secondo tra Bautista e Rea, poi c’è Van der Mark che passa il compagno Lowes ed è terzo. Melandri supera Razgatlioglu e si riprende la quinta posizione.

-16 – Razgatlioglu alla curva 1 si rimette davanti a Melandri. Settimo Sykes, seguono Haslam, Torres e Davies. Undicesimo Rinaldi davanti a Cortese.

-15 – Bautista ha preso margine su Rea, che fa un po’ di fatica e adesso la coppia Van der Mark-Lowes si avvicina: è a 1″2.

-14 – Bautista davanti in solitario, mentre Rea ha solo 1″ su Van der Mark e Lowes. Melandri è quinto, davanti a Razgatlioglu e Sykes. Segue la coppia Haslam-Torres, completa la top 10 Davies. Sempre undicesimo Rinaldi.

-13 – Van der Mark a mezzo secondo da Rea, che sta faticando in questa fase.

-12 – VAN DER MARK PASSA REA! Seconda posizione per l’olandese della Yamaha, che passa il campione in difficoltà. C’è pure Lowes in agguato.

-11 – Bautista ha 5″ su Van der Mark. Lowes infila Rea, che poi ripassa riprendendosi la terza posizione e all’ultima curva l’inglese della Yamaha nuovamente supera Johnny.

-10 – Bautista domina, Van der Mark ha preso margine sulla coppia Lowes-Rea. Quinto Melandri davanti a Razgatlioglu, Sykes, Torres, Davies e Haslam. Dodicesimo Rinaldi dietro a Cortese. Diciassettesimo Delbianco su Honda.

-9 – Razgatlioglu passa quinto davanti a Melandri, mentre Davies è ottavo dopo aver superato Torres. Haslam scala dodicesimo, superato da Cortese e Rinaldi.

-8 – Rea è rimasto attaccato a Lowes, spera ancora di poter almeno salire sul podio. Bautista in testa ha 5″4 su Van der Mark.

-7 – Rea supera Lowes, adesso è terzo!

-5 – Alla staccata della curva 1 Lowes supera Rea, che però si rimette davanti successivamente. All’ultima curva nuovo sorpasso dell’inglese, che riesce a restare terzo. Torres del team Pedercini Kawasaki torna al box.

-3 – Melandri quinto, passato Razgatlioglu.

-2 – Lowes continua a tenere dietro Rea, che deve cercare di stare più vicino per provare l’attacco all’ultimo giro.

TRIONFA BAUTISTA! SECONDA POSIZIONE PER VAN DER MARK! SUL PODIO REA, CHE ALL’ULTIMA CURVA SI INFILA SU LOWES TOCCANDOLO. L’INGLESE CADE FINENDO SULLA GHIAIA. Ottimo Melandri quarto davanti a Razgatlioglu. In top 10 anche Sykes, Davies, Cortese, Haslam e Rinaldi.

Matteo Bellan