photo Facebook

Multa impossibile, vigile cascamorto rischia il licenziamento

L’amore può giocare brutti scherzi e persino far rischiare di perdere il posto di lavoro ad un pubblico ufficiale. Tanto rischia un vigile di Paysandù, in Uruguay, colpito da un colpo di fulmine per un’automobilista che ha deciso di multare per “eccesso di bellezza”, aggiungendo anche un “ti amo” nella motivazione della contravvenzione.

La foto della multa è subito diventata virale sui social e la bizzarra performance non è piaciuta ai suoi superiori che hanno deciso di sospendere l’uomo dal servizio. Il vigile ha anche trovato un fondamento “legale” per multare la ragazza: nella motivazione della sanzione si può leggere infatti che la donna ha violato l’articolo 214 del codice della strada uruguaiano, in base al quale i conducenti devono astenersi dal tenere condotte pericolose alla guida, come ad esempio usare il cellulare. Nel caso della ragazza il pericolo era quello di “circolare con troppa bellezza”.

Come riporta il quotidiano “El Telegrafo” il vigile era già stato ammonito in passato per un episodio simile e adesso è stato sospeso dal servizio. Ma non finisce qui: è stato anche denunciato dai suoi superiori per “utilizzo improprio di documento ufficiale”, una accusa che potrebbe costargli il posto di lavoro.