Il ritorno di Jonas Folger: “Non vedo l’ora di cominciare”

0
134
Jonas Folger
Getty Images

Il ritorno di Jonas Folger: “Non vedo l’ora di cominciare”

Jonas Folger torna in gara: il tedesco, attualmente impiegato come collaudatore per Yamaha Europe, guiderà una Kalex nei prossimi tre Gran Premi del team Petronas Moto2. Il 25enne fa il suo ritorno al GP di Barcellona come pilota dopo essersi ritirato dal Campionato del Mondo MotoGP nell’estate del 2017 con problemi di salute.

“Sono molto felice di avere la possibilità di correre ancora – ha ammesso Jonas Folger -. Non vedo l’ora di tornare in sella alla moto e di provare la sensazione di correre. Petronas Sprinta Racing è una squadra incredibilmente professionale in tutte e tre le categorie e conosco alcuni membri del team Moto2 del passato. Sono felice di lavorare ancora con loro, soprattutto perché alcuni buoni amici sono tra loro”, ha spiegato il pilota tedesco. “Ho bei ricordi di Barcellona perché ero sul podio lì e ho fatto alcuni giri veloci. È uno dei miei tracciati preferiti che si adatta al mio stile di guida”.

Conosce già la sua nuova unità di lavoro dai test, che ha completato nel 2018 per la Kalex: “E ‘divertente da guidare la Kalex, lo stile di guida è molto simile alla guida nel Campionato del Mondo MotoGP. Il motore Triumph è più vicino alla MotoGP, mi sta bene e non ho avuto problemi di forma durante il test, quindi non vedo l’ora di ricominciare!”.

Il direttore di gara della Yamaha Lin Jarvis aveva accennato all’inizio della stagione che non era stata programmata nessuna wild card in MotoGP per Jonas Folger. Razlan Razali non può che essere soddisfatto della buona occasione: “È una grande opportunità per assumere un pilota calibro di Jonas Folger per le prossime tre gare Moto2. Egli aggiungerà un elemento speciale per la squadra e ci aiuterà a spingere il nostro programma di Moto2”.