Dovizioso va alla grande nella sua prima gara in auto (FOTOGALLERY)

0
237
Andrea Dovizioso nel box Audi nel Dtm a Misano 2019 (Foto Bonora Agency per TuttoMotoriWeb.com)
Andrea Dovizioso nel box Audi nel Dtm a Misano 2019 (Foto Bonora Agency per TuttoMotoriWeb.com)

Dtm | Dovizioso va alla grande nella sua prima gara in auto (FOTOGALLERY)

È stata la giornata del debutto ufficiale su quattro ruote per Andrea Dovizioso. A Misano Adriatico è cominciato il weekend del campionato tedesco turismo, il Dtm, con le qualifiche per gara-1 (alle ore 10:30 di questa mattina) a cui ha fatto seguito la prima manche con partenza alle 13:30. Ospite d’onore di questa tappa della serie teutonica, l’unica italiana, è proprio Desmodovi, chiamato dall’Audi a guidare una delle loro RS5 sul tracciato in cui l’anno scorso trionfò nel Gran Premio di San Marino di MotoGP. In questa fotogallery le immagini esclusive scattate dalla Bonora Agency per TuttoMotoriWeb.com.

Una nuovissima esperienza, dunque, per il pilota di Forlì, che ha abbracciato con entusiasmo l’opportunità di guidare una macchina da corsa. “Quando me lo hanno proposto – ha dichiarato il ducatista forlivese – dentro di me ho accettato subito. Serviva però fare delle verifiche, pianificare test e sessioni al simulatore, per quanto possibile visto che siamo in piena stagione in MotoGP. Nei primi giri in pista ho avuto anche un pizzico di paura, poi sempre meglio. È proprio divertente e tutto diverso dalle moto. Cambiano gli ingombri, le traiettorie, il modo di percorrere le curve. Ho guidato nel rally e lì puoi permetterti qualche scivolata mentre qui è tutto molto preciso e più difficile. Una cosa simile è la frenata, quella ce l’ho dentro di me e mi riesce bene”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Irriconoscibile il mitico curvone di Misano rispetto a quando è abituato a percorrerlo con il Motomondiale: “In moto è un tratto di pista molto complicato, non si tocca il freno e si lavora col gas, dipende dal vento e tutto ad una velocità intorno ai 300 km/h. Con l’auto, e ringrazio Audi per il grande lavoro svolto insieme, c’è più stabilità e più possibilità di definire il comportamento della macchina. La gara? Non mi ci fate pensare, ci saranno tanti momenti dal semaforo verde in poi da tenere sotto controllo. Ora vado a fare le prove e conto di migliorare ancora. Sono davvero contento di essere qui al Dtm”. Quanto ad un possibile futuro in auto, quando concluderà la sua carriera in MotoGP, Dovizioso sostiene di non averci mai pensato, ma non chiude del tutto la porta a questa eventualità: “Di sicuro mi piace guidarle, ma credo di essere lontano da una decisione del genere. Chissà…”.

Dovizioso 12° in gara-1 del Dtm a Misano

E la sua prestazione è stata davvero impressionante: in gara-1 è riuscito a chiudere dodicesimo, davanti a diversi specialisti della disciplina, e producendosi in parecchi duelli ruota a ruota intorno a metà corsa. A dare man forte e a tifare per il suo amico e compagno di squadra in Ducati si è presentato nel box anche Danilo Petrucci, fresco vincitore dell’ultimo Gran Premio del Mugello nella classe regina delle due ruote. Domani sarà presente nei box anche Alex Zanardi, che l’anno scorso corse nel Dtm proprio l’appuntamento di Misano. Lo spettacolo del campionato turismo tedesco nella riviera romagnola non si ferma: domani alle 10:45 via alle qualifiche per la seconda manche; alle 13 lo spegnimento dei semafori di gara-2, sempre con Andrea Dovizioso attesissimo al via.