Bimbo di due anni cade nello stagno: finisce in tragedia

Sommozzatori dei Vigili del Fuoco
Sommozzatori dei Vigili del Fuoco (foto dal web)

Bimbo di due anni cade nello stagno: finisce in tragedia

Terribile quanto accaduto in una proprietà privata di Nettuno, sul litorale Romano: ha perso la vita un bambino che aveva appena compiuto due anni. A trovare il corpo senza vita del piccolo, intorno alle otto di questa mattina, è stato proprio il suo papà: quando lo ha visto il bambino era a testa in giù nello stagnetto grande circa 3 metri. I soccorsi sono stati piuttosto immediati, ma non c’è stato niente da fare per il bambino.

 

Mamma si addormenta sul figlio neonato: il terribile epilogo –> LEGGI QUI

Stavano partendo per le vacanze: tre ragazze muoiono in uno schianto –> LEGGI QUI

I sanitari del 118 sono giunti sul posto insieme ai vigli del fuoco, hanno provato a rianimare il bambino ma ogni tentativo è stato inutile. Stanno indagando su quanto avvenuto gli investigatori del Commissariato di Anzio, che stanno provando a ricostruire la dinamica dell’accaduto. La salma è stata messa a disposizione delle autorità giudiziarie. L’ipotesi più accreditata è quella di un incidente una disgrazia che si è consumata davvero in pochi minuti: il bambino sarebbe finito nel vascone che si trova nel giardino della famiglia, sfuggendo all’attenzione dei suoi genitori.