F1 | Canada, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Archiviata una prima sessione di libere del Canada che ha visto le Mercedes dominare, si riparte con la seconda. Subito in azione Robert Kubica, al mattino costretto al box per lasciare il posto al tester Nicholas Latifi. Dopo di lui dentro l’inglese della toro Rosso Alex Albon e lo spagnolo della McLaren Carlos Sainz.

1’21″712 per il polacco.

1’14″797 per l’uomo di casa Lance Stroll su Racing Point.

Dal box Alfa Romeo arriva la conferma della sostituzione del cambio per ragioni di precauzione dopo il botto di Antonio Giovinazzi nelle libere 1.

A poco più di un’ora dalla fine Lewis Hamilton a muro alla curva 9.

1’12″177 per Charles Leclerc che porta la sua Ferrari al comando.

Un bacio al muro dei campioni da parte di Max Verstappen. I segni oltre che sulla sua Red Bull, pure sul muro.

A 25′ dalla chiusura Leclerc comanda su Vettel e Bottas. Male entrambe le Alfa con Raikkonen, sedicesimo e Giovinazzi diciottesimo. Chiudono le solite Williams.

A differenza del mattino, quando tutti hanno preferito le gomme medie, questo pomeriggio le scarpe predilette sono state le soft.

A 20′ Leclerc si lamenta per l’eccessivo surriscaldamento delle coperture.

Brivido al box con Kubica che rischia di scontarsi con Albon.

A 11′ dalla chiusura ruotate tra la Haas di Grosjean e la Racing Point di Stroll. Il ginevrino si lamenta via radio.

A 5′ dalla fine Leclerc manca per poco dei detriti lasciati da una Haas.
Poco dopo piccolo errore per Vettel.

Bandiera a scacchi! Charles Leclerc chiude davanti all’altra Ferrari di Sebastian Vettel e alla Mercedes di Valtteri Bottas. Soltanto sesto Lewis Hamilton.