(Image by Motor1)

SEAT ha confermato che lancerà una versione elettrica della sua city car Mii nell’autunno di quest’anno, segnando la prima incursione del marchio nel mercato a emissioni zero.

Con un’autonomia provvisoria di 260 chilometri con una sola carica e un motore elettrico da 82 cavalli come quello della Volkswagen e-Up!, la piccola utilitaria sarà chiamata fantasiosamente Mii Electric. SEAT dice che il nuovo modello, che si basa sul Mii a benzina che condivide tanto con la Skoda Citigo e la Volkswagen Up, mescolerà “dinamismo, design urbano, un powertrain avanzato, e nuovi livelli di connettività con accessibilità e bassi costi di gestione“.

(Image by Motor1)

A prima vista, però, c’è poco che suggerisca che questa vettura sia elettrica. Il design è molto simile a quello del Mii con motore a combustione interna, con la stessa griglia e gli stessi fari. A parte lo stemma e i cerchi in lega grigia di serie, l’unico aspetto è la mancanza di un tubo di scarico.

Anche all’interno è simile, anche se c’è un cruscotto rinnovato più simile a quello della Up di ultima generazione. Ancora una volta, però, la differenza è la scritta “Mii Electric” sul lato passeggero della fascia del cruscotto.

(Image by Motor1)

Ma se l’esterno è trascurabile, allora l’ingegneria coinvolta sotto il cofano è un po’ più notevole. SEAT sostiene che il motore, che produce 212 Newton-metri di coppia ad ogni posizione dell’acceleratore, è perfetto per entrare e uscire dal traffico. Infatti, l’azienda spagnola ha già citato un tempo di accelerazione da 0-50 km/h, piuttosto che il più comune 0-100 km/h. Lo sprint più breve, a quanto pare, richiede solo 3,9 secondi, mentre la velocità massima è di 130 km/h.

Tutto ciò viene alimentato dagli elettroni che lasciano la batteria del Mii da 36,8 kWh. Quando è pieno, ha abbastanza potenza per far funzionare la Mii per 260 km sul nuovo test di economia WLTP, mentre per caricare all’80% con un caricabatterie da 7,2 kW ci vorranno circa quattro ore.

Il mercato sta cambiando e l’elettrificazione si sta espandendo a un ritmo senza precedenti“, ha dichiarato Luca de Meo, presidente di SEAT. “In Europa, il mercato dei veicoli elettrici è cresciuto del 46% nei primi quattro mesi dell’anno, e per il futuro ci aspettiamo che i veicoli elettrici svolgano un ruolo importante nella nostra gamma. Il Mii Electric è l’inizio di quel viaggio, e allo stesso tempo porta sul mercato un’auto elettrica a prezzi accessibili”.

Il nuovo Mii Electric sarà in vendita negli ultimi mesi di quest’anno, con l’arrivo dei veicoli per i clienti nel primo trimestre del 2020. I prezzi saranno confermati al momento del lancio.