Eliambulanza
Eliambulanza (foto dal web)

Un bambino di 8 anni è caduto da una finestra al terzo piano di un palazzo ad Enna. Il piccolo, ricoverato in ospedale, sarebbe in gravi condizioni

Dramma ad Enna, capoluogo di provincia siciliano, dove ieri sera intorno alle 20 un bambino è precipitato dal terzo piano di un palazzo. Il piccolo di 8 anni, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe sporto dalla finestra dell’abitazione sita in via della Cooperazione ed avrebbe perso l’equilibrio facendo un volo di diversi metri. Il bambino si trovava solo in casa con il fratellino di 6 anni, mentre il padre si era allontanato per qualche minuto per andare in garage. A dare l’allarme, contattando i soccorsi, sarebbero stati alcuni passanti che si sono accorti del corpo del piccolo riverso sull’asfalto mentre il fratellino urlava alla finestra. Il bimbo è stato immediatamente soccorso dal personale medico che lo ha portato presso l’ospedale Umberto I di Enna per poi essere trasferito in elisoccorso al Cannizzaro di Catania, dove adesso si trova ricoverato in gravi condizioni.

Enna, precipita dal terzo piano: bambino di 8 anni ricoverato in gravi condizioni

Un volo di diversi metri e poi il tonfo sull’asfalto. Questo è quanto accaduto ad un bambino di 8 anni che ieri, mercoledì 6 giugno, è precipitato dal terzo piano di un palazzo ad Enna. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale, intorno alle 20 il piccolo, che si trovava da solo in casa con il fratellino di 6 anni nella sua abitazione in via della Cooperazione, si sarebbe avvicinato alla finestra, forse con l’intento di chiudere l’infisso, ma ha perso l’equilibrio ed è precipitato. Il padre dei due fratellini si era allontanato qualche minuto per andare in garage. Allarmati dai passanti che hanno visto il corpo del bambino per terra, sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno immediatamente portato il piccolo presso l’ospedale Umberto I di Enna, poco distante. Arrivato in gravi condizioni presso il nosocomio del capoluogo di provincia siciliano, il bambino è stato trasferito in elicottero al Cannizzaro di Catania, dove adesso si trova ricoverato. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato che stanno cercando di ricostruire la dinamica esatta dell’accaduto ed hanno ascoltato il padre ed i familiari. La mamma del piccolo, una donna di origine thailandese, è tornata nel suo paese lasciando marito e figli circa un anno fa.

Leggi anche —> Torino, gravissimo incidente sulla tangenziale: due morti e due feriti