Maverick Vinales striglia la Yamaha: “Aspetto aggiornamenti”

0
638
Maverick Vinales
Getty Images

MotoGP, Maverick Vinales striglia la Yamaha: “Aspetto aggiornamenti”

Maverick Viñales ha concluso al sesto posto il GP del Mugello, miglior pilota Yamaha, ma non è soddisfatto. “Questa è la migliore prestazione che potevamo fare”. Non ha mai potuto prendere parte alla sfida con il gruppo di testa per via dei tanti problemi tecnici della Yamaha M1. “È sempre la stessa storia: se manca il grip, sarà difficile fermare la moto, girare in curva, nell’accelerazione”.

Si attendono aggiornamenti già dal prossimo GP di Catalunya, ma in Yamaha non bastano i piccoli passi. Servono netti miglioramenti per migliorare l’erogazione del gas e l’accelerazione in pirmis: “La moto ha bisogno di migliorare in modo da poter raggiungere un alto livello. I nostri avversari hanno fatto passi più grandi. Sto aspettando miglioramenti”, ha aggiunto Maverick Vinales.  Almeno con la gomma anteriore ha riscontrato meno problemi. “Cerco sempre di uscire dalla scia perché ho sofferto così tanto l’anno scorso che ho imparato la lezione. Solo se voglio superare rimango nella scia”.

La gomma media si è rivelata la scelta giusta, ma ancora una volta la prima fase di gara ha fatto emergere qualche sofferenza di troppo: “L’inizio è stato come sempre un problema. Gli altri stanno molto meglio di noi. Non ho molto da dire, dobbiamo solo aspettare gli aggiornamenti e vedere se possiamo migliorare. Devo anche migliorare me stesso, non solo Yamaha… Quando sono dietro ad altri piloti, è così difficile per me superare. Hanno una presa migliore e accelerano meglio. Riesco a recuperare nelle curve veloci, ma ho problemi nelle curve lente. Mi ci sono voluti molti giri per superare Pol [Espargaró]. Pol ha avuto un po’ di problemi, ma anche se fossi più veloce di due o tre decimi, non potevo frenare. Vedremo se possiamo migliorare nel prossimo weekend di gara”.