Danilo Petrucci
Getty Images

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Ho perso punti, ma sono felice per Petrucci”

Andrea Dovizioso ha dovuto accontentarsi del terzo posto al Mugello con 16 punti e lasciare vincere il suo compagno di squadra Danilo Petrucci, al suo primo trionfo in MotoGP. Il forlivese perde quattro ulteriori punti da Marquez e il gap in classifica lievita a 12, ma resta una giornata storica per la casa di Borgo Panigale.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dallo scorso inverno Dovi ha quasi adottato Petrux, vivono nella stessa città, si allenano insieme, condividono amicizie e tempo libero. mai coppia di piloti era stata più affiatata. “Sono contento della gara. Alla fine, la buona sensazione è tornata. Nella gara eravamo lì. La partenza è stata perfetta, ho potuto risparmiare molto bene la gomma. La strategia era buona. Volevo essere in testa all’ultimo giro, ma Danilo ci ha superato molto aggressivamente. L’aderenza era troppo bassa per osare qualcosa di pazzo. Nell’ultima curva Rins mi ha quasi superato”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Per quanto riguarda la situazione nella prima curva del giro finale: “Sono abbastanza forte sui freni, ma siamo andati un po’ larghi con Marc. Non pensavo ci fosse molto spazio. Ma Danilo era lì molto veloce, quindi ho dovuto raddrizzare la moto. Nello stesso momento c’era anche Marc, ma alla fine va bene così. Sono davvero felice per Danilo. Ha sicuramente il potenziale. Vincere al Mugello è la migliore corsa per un italiano”.

Andrea Dovizioso ha però perso punti preziosi per la corsa al titolo iridato. “Danilo è entrato aggressivo… Ma ha sofferto tanto per arrivare fin qua e sono soddisfatto per averlo aiutato ad ottenere questa vittoria… Siamo intelligenti, non è come altri compagni di squadra. Con Danilo quando dici una cosa non devi ripeterla”.