reyes morto incidente
Juan Antonio Reyes, morto in un incidente stradale il giocatore spagnolo – FOTO: instagram

Il giocatore Juan Antonio Reyes, con un illustre passato in grandi squadre tra le quali Arsenal e Real Madrid, ha perso la vita.

Lutto nel calcio spagnolo per la morte di Juan Antonio Reyes. L’attaccante iberico è rimasto coinvolto in un incidente stradale nel quale ha purtroppo perso la vita. Il fatto è avvenuto ad Utrera, la città dove Reyes era nato 35 anni fa. Il calciatore militava attualmente nella compagine dell’Extremadura. Si fece conoscere ad inizio anni 2000 con la maglia del Siviglia, squadra con la quale risultò il debuttante più giovane di sempre nella storia del club. Nel 2003/2004 Reyes passò per la cifra record di 30 milioni di euro all’Arsenal. E con il sodalizio inglese, l’attaccante mancino vinse una Premier League, una FA Cup ed una Premier League. Prima volta tra l’altro che un giocatore spagnolo vinse un campionato inglese.

LEGGI ANCHE –> Incidente, giovane muore dopo aver tentato un sorpasso – FOTOGALLERY

Reyes, tanti i trofei in carriera: il dolore del ds del Siviglia, Monchi

Juan Antonio Reyes fu poi ceduto al Real Madrid e successivamente all’Atletico. Ha giocato anche con il Benfica, poi ancora con Atletico e con Siviglia. Le sue ultime squadre sono state l’Espanyol, il Cordoba, i cinesi dello Xinjiang e l’Extremadura. Tra i trofei vinti da protagonista spiccano ben quattro Europa League, tre delle quali col Siviglia. Conta anche 21 presenze nella nazionale maggiore della Spagna. Il direttore sportivo del club andaluso, l’ex romanista Monchi, ha espresso il proprio cordoglio su Twitter. “Una notizia impossibile da credere, impossibile da digerire, quanto è dura Dio mio. Un dolore troppo grande. Corri sulla fascia sinistra anche da lassù”.

LEGGI ANCHE –> Terremoto, scossa forte questa mattina: “Sta succedendo ogni giorno” – VIDEO