Valentino Rosso (Getty Images)

MotoGP| Mugello, Valentino Rossi: “So dove ho sbagliato”

Uno dei principali sconfitti delle qualifiche valide per lo schieramento del GP d’Italia è senz’altro Valentino Rossi. Fuori già al Q1 e relegato in una deludente 18esima piazza, il Dottore non ha potuto regalare neppure una mezza gioia ai suoi tanti tifosi che hanno assiepato le tribune del Mugello.

Venerdì ero molto in difficoltà e non riuscivo proprio a guidare. Oggi invece abbiamo fatto un bello step e nella FP3 sono stato piuttosto veloce“, ha analizzato alla fine con rammarico. “Ero abbastanza contento e la strategia sembrava giusta, ma all’ultimo giro, quando stavo facendo un tempo che mi avrebbe permesso di entrare in Q2 direttamente,  alla Bucine la moto si è mossa molto e sono arrivato all’ultima staccata senza freno, con la leva che mi ha toccato la manopola, e quindi sono finito lungo“.

Se non avessi commesso questo errore, mi sarebbe cambiata tutta la giornata“, ha riconosciuto. “Sapevo che sarebbe stata difficile, inoltre con la temperatura più alta abbiamo avuto dei problemi. Mi aspettavo di essere più competitivo, invece sono abbastanza lento. Alla fine della Q1 ho perso il giro perché ho preso la bandiera, ma anche se l’avessi fatto non ero rapido“.

Con la testa già alla gara il 40enne della Yamaha ha riconosciuto: “Con il caldo soffriamo ancora troppo con la gomma dietro e scattare così indietro certo non ci aiuterà. Dovrò in ogni caso fare una bella partenza, stare concentrato e cercare di guadagnare posizioni per prendere un po’ di punti.

Infine il nove volte iridato ha dato la sua versione sulla pole di Marquez arrivata grazie all’effetto traino offertogli in maniera involontaria dalla Ducati di Dovizioso. “Marc è stato molto furbo“, ha affermato. “Gli ha succhiato la scia perfetta ed è riuscito a scalare la classifica. Diversamente non ce l’avrebbe fatta, ma penso tuttavia che sia stato bravo. A mio avviso è il favorito alla vittoria“.

Chiara Rainis