Treviso, Giulia ha un malore in classe e muore a 14 anni: ecco cos’è successo

treviso ambulanza

Treviso, Giulia ha un malore in classe. Soccorsa e sottoposta a tutti gli esami, muore a 14 anni per un tumore. Il dolore di amici e parenti.

Giulia Cadonà è morta a soli 14 anni lasciando un vuoto immenso nel cuore della famiglia e degli amici. Quella di Giulia è una morte assurda e inaspettata. Dopo essersi sentita male a scuola, Giulia ha scoperto di avere una forma di tumore talmente aggressiva da non averle lasciato il tempo di rendersi conto di quello che le stava accadendo. E’ accaduto a Treviso dove, ora, un’intera comunità piange la scomparsa di una ragazzina che aveva una vita davanti.

Treviso: l’assurda morte di Giulia, scomparsa a soli 14 anni per un tumore

Un semplice capogiro è stato l’inizio di un incubo per la famigia Cadonà che si è concluso nel peggiore dei modi. Nonostante le cure, infatti, non c’è stato nulla da fare per salvare Giulia che è scomparsa a 14 anni. Oggi, di lei, resta il toccante ricordo di chi ha conosciuto la sua bontà, la sua bellezza, la sua allegria e la sua voglia di vivere.

«Una ragazzina brillante, solare – ricorda chi la conosceva come scrive Leggo -. Un bel carattere, amica di tutti». «Giulia aveva giocato nelle nostre giovanili – ricorda Giorgio Longo, presidente di Npo Nuova Pallavolo Oderzo -. Una ragazzina dolcissima, ben integrata fra le compagne di gioco. Intelligente, sempre corretta. Le giocatrici, gli allenatori, noi dirigenti, siamo tutti molto, molto tristi. Ci stringiamo con affetto ai genitori, al fratello, a tutti i familiari. Saremo presenti al suo funerale con una rappresentanza di Npo», riporta ancora l’edizione online di Leggo.