Prova una rapina in una gelateria minacciando la cassiera con un lecca lecca

Polizia
Polizia (foto dal web)

Un cittadino straniero di 32 anni ha tentato una rapina ad una gelateria di Roma minacciando la cassiera con un lecca lecca alla cui estremità era stato fissato un grosso ago. Fallita la rapina, l’uomo è fuggito, ma poco dopo è stato arrestato dalla polizia.

Un maldestro tentativo di rapina si è verificato in una gelateria di Roma. Un cittadino straniero di 32 anni si è introdotto nell’esercizio commerciale cercando di approfittare dell’assenza della cassiera per derubare l’incasso contenuto all’interno del registratore di cassa. Il 32enne ha provato ad aprire inutilmente la cassa, ma improvvisamente è stato scoperto dalla donna rientrata nel locale. A quel punto l’uomo ha provato a difendersi dalle urla dell’impiegata estraendo un lecca lecca alla cui estremità era stato fissato un grosso ago. Non riuscendo ad aprire la cassa il 32enne è scappato, ma subito dopo è stato arrestato.

Leggi anche —> Omicidio-suicidio Borgarello: gli inquirenti trovano una lettera

Si introduce in una gelateria per una rapina armato con un lecca lecca: in manette 32enne

Un cittadino straniero di 32 anni si è intrufolato in una gelateria di Roma sita in piazza Vescovio, nel quartiere Trieste-Salario per provare a rapinarla. L’uomo, secondo quanto riportato dalla redazione di Tgcom24, accorgendosi dell’assenza della cassiera, si è introdotto nel locale ed ha provato ad aprire il registratore di cassa per rubare l’incasso. Durante i numerosi tentativi di aprire la cassa, il 32enne è stato scoperto dall’impiegata che ha cominciato ad urlare per provare a cacciarlo dall’esercizio commerciale. L’uomo, però, per difendersi e cercare di mettere a segno il colpo ha estratto un lecca lecca, alla cui estremità era stato fissato un grosso ago, minacciando la donna come se si trattasse di un coltello per farsi consegnare i soldi. Non riuscendo ad aprire la cassa, il 32enne è fuggito, ma poco dopo la polizia lo ha fermato ed arrestato. Il malvivente è stato accompagnato in carcere con l’accusa di tentata rapina. Fortunatamente la cassiera non è stato ferita e si è trattato solo di un grosso spavento.

Leggi anche —> Pensionato 73enne accusato di abusi su minori: ad incastrarlo un biglietto