O-Team Zafira Life: il nuovo furgoncino Opel ispirato all’A-Team

(Image by Motor1)

Ricordate la serie televisiva d’azione A-Team degli anni ’80?

Si presentava con un furgone GMC Vandura del 1983 con il caratteristico esterno bicolore e uno spoiler montato sul tetto in rosso. Opel ha deciso di riportare in vita lo spirito del furgone A-Team con il concept di O-Team Zafira Life. Naturalmente, la “O” nel nome del veicolo sta per Opel.

Mentre il veicolo tedesco non ha molto in comune con la Vandura originale sotto il cofano, il collegamento esterno è evidente. Il furgone di Rüsselsheim presenta una combinazione bicolore e un spoiler simile fisso sul tetto. I colori sono però molto diversi – il corpo nero e grigio è scomparso e al suo posto c’è una combinazione di bianco e blu scuro con strisce verdi neon.

(Image by Motor1)

Il furgone è dotato di ruote BBS da 20 pollici su tutti e quattro gli angoli e di una sospensione pneumatica potenziata. La potenza frenante è fornita dai freni Brembo con pinze a quattro pistoncini e rotori da 11 pollici all’anteriore. La spinta viene dal motore diesel da 2,0 litri del marchio, accoppiato a un cambio automatico a otto marce. Non vi mancherà anche il suono di un V8: Opel ha installato altoparlanti aggiuntivi per simulare il rombo di un V8.

(Image by Motor1)

Ecco qualcosa di interessante. Nonostante il veicolo originale montasse un massiccio V8 da 5,7 litri, produceva solo 160 cavalli di potenza e 339 Newton-metri di coppia. Per fare un confronto, la versione reinventata di Opel ha un motore quasi tre volte più piccolo di cilindrata ma con una potenza leggermente superiore: 174 CV e 400 Nm. Il marchio promette un consumo combinato di carburante di soli 7,0-8,1 litri per 100 chilometri.