Incidente tremendo: auto contro muro, muore studente

incidente muore giovane
Terribile incidente, Ivan muore a soli 20 anni – FOTO: tuttomotoriweb

Un drammatico incidente è costato la vita ad un giovane che studiava presso un liceo del luogo dove abitava. Aveva soltanto 20 anni

Un drammatico incidente stradale è costato la vita ad un ragazzo di soli 20 anni, studente Lui si chiamava Ivan Bonifazi e stava viaggiando sulla sua auto lungo la Strada Provinciale 11 verso Battuda, in direzione di Pavia. Il veicolo però è uscito di strada al momento di oltrepassare una curva, finendo con lo schiantarsi con estrema violenza contro il muro di una casa adiacente il bordo della carreggiata. Il povero giovane è morto sul colpo ed a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo da parte dei soccorsi sopraggiunti nel breve volgere di pochi istanti. Il luogo dell’incidente è Montebellino, con il fatto accaduto nella giornata di ieri, verso le ore 13:00. Ivan studiava all’istituto Itis ‘Gerolamo Cardano’ per fare ritorno a casa. La Ford Fusion sulla quale si trovava al volante ha però rappresentato anche la sua trappola mortale.

LEGGI ANCHE –> Schianto devastante, madre muore coi suoi 4 figli piccoli – FOTO

Incidente, l’alta velocità la causa più probabile

Si ritiene che alla base di questo incidente ci possa essere l’elevata velocità. A raggiungere il posto sono stati immediatamente una pattuglia della Polizia Stradale, una squadra dei Vigili del Fuoco ed il personale sanitario a bordo di un’ambulanza. Purtroppo però è stato tutto inutile. Mentre i pompieri ne hanno estratto il corpo privo di vita dalle lamiere, i poliziotti hanno chiuso il tratto di strada interessato per svolgere i rilievi del caso. La vittima viveva con la il padre, la madre e la sorella. È stata proprio quest’ultima a lanciare l’allarme, notando l’assenza prolungata del fratello da casa. Il papà di Ivan lavora nella Guardia di Finanza. Il magistrato di turno non ha disposto il sequestro dell’auto incidentata né della salma. La dinamica del sinistro appare relativamente chiara.

LEGGI ANCHE –> Pamela Prati, video spinti sul web: il timore dell’avvocato – VIDEO