“Sono più povero di prima”: il campione di Caduta libera confessa tutto

gerry scotti figlio
Si confessa Gerry Scotti: “Soffro per la lontananza di mio figlio, ma è necessario”

Il campione di Caduta libera, Nicolò Scalfi, in un’intervista a Tv Sorrisi e canzoni, confessa la verità sulle vincite: “sono più povero di prima”.

Nicolò Scalfi, il campione di Caduta libera che detiene il record di 53 presenze nel game show del preserale di canale 5, si è raccontato in un’intervista rilasciata ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni a cui ha raccontato la verità sulle vincite. Dopo aver vinto una cifra importante nella trasmissione condotta da Gerry Scotti, la vita di Nicolò Scalfi è davvero cambiata? A raccontare la verità è lo stesso campione.

Caduta libera, la confessione del campione Nicolò Scalfi: “sono più povero di prima”

In 53 presenze come campione di Caduta libera, Nicolò Scalfi ha vinto 400mila euro. Una cifra importante per un ragazzo di soli 21 anni (li compirà a luglio) che non ha cambiato la sua vita.

“Sono più popolare e mi fa piacere – ha dichiarato ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni tante signore vogliono fare una foto con me, le ragazze mi corteggiano di più anche se sono ancora single. E qualcuno mi chiede di offrirgli un drink in discoteca. Diciamo che per il momento, visto che ancora non ho ricevuto tutto il montepremi, sono più povero di quando ho iniziato! Per il resto la mia vita non è cambiata, esco con gli amici di sempre, ma faccio più attenzione al perché la gente si avvicina a me”.

Il campione di Caduta ibera, dunque, conduce esattamente la vita che faceva prima di diventare popolare partecipando al game show di canale 5. Il giovane, inoltre, ha svelato cosa farà con i soldi vinti. “Aiuterò i miei: papà è un operaio quasi in pensione, mamma di recente ha trovato lavoro come inserviente e vorrebbe cambiare”, ha detto ancora Nicolò.