Dramma in ospedale: muore soffocata bambina di due anni

ospedale
Ospedale (Getty Images)

Una piccola bambina di due anni è morta stamane a Roma in ospedale, dove era stata ricoverata sabato scorso dopo aver ingerito una caramella.

Dramma a Roma dove nel pomeriggio di ieri, martedì 28 maggio, una bambina di soli due anni è morta in ospedale dopo giorni di agonia. La piccola, secondo quanto riportato dalla redazione de Il Messaggero, sarebbe stata soccorsa dopo essersi soffocata con una caramella sabato scorso, 25 maggio, mentre si trovava in compagnia della nonna nella zona di piazzale delle Province. Il personale medico del 118 ha immediatamente trasportato la bambina al policlinico Umberto I della Capitale, dove stamane è deceduta dopo tre giorni di agonia.

Leggi anche —> Tragedia familiare: prova a salvare la moglie, ma muore nel tentativo di soccorrerla

Bambina di due anni muore soffocata da una caramella

Un altro drammatico caso di morte da soffocamento con protagonista un bambino si è registrato in Italia. Questa volta è accaduto a Roma, dove una piccola di soli 2 anni è morta soffocata dopo aver ingerito una caramella. Dalle prime informazioni riportate dal quotidiano Il Messaggero, la piccola era rimasta soffocata dalla caramella mentre si trovava nella zona di piazzale delle Province, nel quartiere Nomentano, sabato scorso, 25 maggio. I passanti hanno provato a rianimare la piccola ed hanno allertato subito i soccorsi; il personale medico giunto sul posto ha trasportato d’urgenza la bambina al policlinico Umberto I della Capitale, dove sarebbe giunta in arresto cardiaco. La piccola, considerate le gravi condizioni, è stata ricoverata in terapia intensiva pediatrica, ma ieri pomeriggio dopo tre giorni è deceduta. I genitori, molto conosciuti nel loro quartiere, dato che il padre è titolare di un esercizio commerciale attivo da anni, hanno deciso di donare gli organi. Ad aprile, nel giorno del venerdì santo, una bambina di 3 anni era morta a Campagna, in provincia di Salerno, soffocata dopo aver ingerito un pezzo di wurstel che le ha bloccato la respirazione. Anche in questo caso i medici non erano riusciti a salvare la piccola bambina deceduta per un arresto cardiaco nell’ospedale di Eboli.

Leggi anche —> Apprezzamenti alla figlia: spedizione punitiva, accoltellati due giovani ragazzi