Andrea Dovizioso sulla Audi RS5 DTM (Foto Audi)
Andrea Dovizioso sulla Audi RS5 DTM (Foto Audi)

Dtm | Dovizioso: “Così sto imparando a guidare un’auto da corsa” (VIDEO)

Sarà Andrea Dovizioso l’ospite illustre della tappa italiana del Dtm, il campionato turismo tedesco, in programma a Misano il 7-8 giugno. Per l’occasione, il portacolori della Ducati guiderà per la prima volta un’auto da corsa, la Audi RS5 Dtm. Se la dovrà vedere con gli specialisti della disciplina e la sua mancanza di esperienza peserà, ma uno sportivo come lui non può affrontare questa avventura senza le sue consuete professionalità e ambizioni.

Per questo la scorsa settimana, sempre a Misano, si è preparato nel migliore dei modi con un test privato: “Mi sono divertito molto, e non me l’aspettavo”, racconta. “In genere ti diverti solo quando vai forte, e su questo avevo molti dubbi. Ma con l’aiuto dell’Audi e di Mattias Ekstroem sono riuscito a imparare molto rapidamente e di sfruttare bene questo giorno e mezzo, provando tutto. Di sicuro non sono molto veloce, ma neanche tanto distante. Questo mi ha dato una bella sensazione e mi ha fatto divertire. Questa è un’esperienza completamente nuova per me, non ho mai provato nulla del genere, una macchina così potente e con così tanto carico aerodinamico nelle curve veloci. È stato molto bello, un’esperienza nuova e bella”.

Guidare le quattro ruote è completamente diverso rispetto alle due: “La traiettoria è la maggiore differenza rispetto alle moto”, spiega Desmodovi. “Non è facile cambiare approccio: è stato molto difficile soprattutto nelle curve veloci, nei cambi di direzione in uscita dalle curve lente, perché la potenza è tanta e non riuscivo a sentire realmente il limite. Per avvicinarmi al limite avrò bisogno di altro tempo. Questa è stata la difficoltà principale, perché in staccata me la cavavo bene”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

E dunque ora il suo pensiero vola già alla corsa vera e propria, che si terrà dopo il Gran Premio del Mugello di MotoGP: “Non ho aspettative e non devo averne, prima del weekend di gara”, sottolinea Andrea Dovizioso. “Il livello dei piloti di questo campionato è altissimo, ho visto tante corse con questo tipo di macchine e la competizione è molto serrata. L’esperienza e la velocità dei piloti fa davvero la differenza, e per me, che sono inesperto, sarà molto difficile durante il weekend fare le cose giuste al momento giusto. Ma non sono così distante e comunque voglio divertirmi senza troppe aspettative”.