MotoGP, Carlo Pernat: “Valentino Rossi odiava la Ferrari”

Valentino Rossi con la tuta Ferrari
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Carlo Pernat: “Valentino Rossi odiava la Ferrari”

Carlo Pernat è sicuramente uno degli uomini chiave nella carriera di Valentino Rossi, è lui infatti che lo ha portato in pratica nel Motomondiale e in Aprilia dove ha raccolto grandi successi nelle categorie inferiori. Recentemente il manager genovese ha pubblicato la sua biografia: “Belin, che paddock” dove ha raccontato anche diversi aneddoti sul Dottore.

Uno di questi riguarda le proprie passioni da ragazzo: “Vale da ragazzino odiava la Ferrari ed era anche tifoso della Sampdoria. Quando gli feci firmare il contratto con l’Aprilia però non lo sapevo, altrimenti saltava tutto. Credo che fosse innamorato dell’aria scanzonata dei giocatori blucerchiati che dopo lo scudetto scesero in campo con capelli ossigenati e orecchini. Forse magari lo faceva per fare un dispetto a me. Gli piaceva provocarmi e mi metteva in croce prima del derby con il mio Genoa“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’invito per la Samp mai detto a Rossi

Carlo Pernat ha poi proseguito: “La storia arrivò anche all’orecchio di Enrico Mantovani, figlio di Paolo, in quegli anni patron della Samp. Mi fecero chiamare dalla loro responsabile per dirmi che avrebbero avuto piacere di avere Rossi alla presentazione della squadra”.

Il manager ha così concluso: “Mi chiesero se potevo invitarlo da parte loro. Io risposi che l’avrei fatto con piacere. Naturalmente non gli ho mai detto niente. Fortunatamente poco alla volta Uccio e Tessari gli fecero cambiare idea e così Vale ha scelto l’Inter“.

Antonio Russo