Alberto Puig
Alberto Puig (Getty Images)

MotoGP, Alberto Puig: “Sosteniamo Lorenzo, i risultati arriveranno”

Jorge Lorenzo ha il pieno supporto di HRC nonostante sia uno dei peggiori esordi dell’anno in MotoGP. Il pilota delle Baleari ha esattamente gli stessi punti (16) di dodici mesi fa, quando è arrivato sesto nel Gran Premio di Francia in sella alla Ducati, un bagaglio che è lontano dalle potenzialità di un pilota che detiene tre titoli iridati in Top Class.

A Le Mans si parlava di un possibile addio anticipato di Jorge Lorenzo alla Honda, ma sono intervenuti prima il pilota poi il team manager Alberto Puig a smentire la notizia ‘fake’ diramata inizialmente da ‘AS’. “Se guardi i risultati non sta girando al livello che ci aspettavamo, è chiaro, lui e noi lo sappiamo”, ha spiegato Alberto Puig a Motogp.com. “E’ stato sfortunato all’inizio della stagione con queste cadute, prima dell’inizio della stagione e poi in Qatar. E non è stato il più facile inizio di stagione”, ricorda il manager catalano.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Solo pochi giorni prima della presentazione del team, due settimane prima dell’inizio dei test invernali, Jorge Lorenzo ha riportato una brutta caduta sullo sterrato durante un allenamento in Italia, costringendolo a saltare i test di Sepang. “I risultati non ci sono, è chiaro, lui e noi lo sappiamo, ma questo non significa che i risultati non verranno – ha aggiunto Alberto Puig -. Quando abbiamo deciso di firmare Jorge abbiamo creduto nelle sue potenzialità, nella sua esperienza e nella sua storia, nei suoi titoli mondiali, e lo sosterremo per raggiungere il suo massimo livello. Speriamo che abbia il coraggio di combattere e di essere uno dei migliori piloti che crediamo può essere”.