Cruciani bellavia
Giuseppe Cruciani, la lite con Germano Bellavia degenera – FOTO: screenshot

Il controverso Giuseppe Cruciani è protagonista dell’ennesimo episodio polemico: tutto nasce dalle sue provocazioni, poi si degenera.

Il programma ‘La Zanzara’ di Giuseppe Cruciani e David Parenzo poggia tutto sull’irriverenza. Ed evidentemente i due conduttori devono aver capito di aver trovato terreno fertile per far parlare di loro quando si tratta di esprimersi su argomenti che riguardano Napoli ed i napoletani. Cruciani, riferendo del furto dei faretti dei bagni della Curva A dello stadio ‘San Paolo’, l’impianto cittadino che sorge in pieno centro, ha commentato con ironia: “In quale città d’Italia mentre si fanno i lavori di ristrutturazione in uno stadio sono stati rubati i nuovi faretti nei bagni? In quale città, Torino forse? Bari? No, solo in una città vengono trafugati i faretti dai bagni: è molto facile” e Cruciani fa partire la tarantella accompagnata da mandolini. Un teatrino frutto dei soliti pregiudizi che atteggiamenti del genere non contribuiscono certo a far sparire, come invece sarebbe giusto ed obiettivo.

LEGGI ANCHE –> Filmini, controllore donna licenziata: “Adescava i passeggeri”

Cruciani, ennesima provocazione a Napoli e tranello riuscito

Anche perché così si passa il messaggio sbagliato per il quale altrove invece le cose vadano meglio e che ci siano arcobaleni ed unicorni. Quando invece sappiamo bene che problematiche di questo e di altro tipo sussistono da Campione d’Italia a Lampedusa. L’attore Germano Bellavia, da anni uno dei volti più noti della seguitissima fiction Rai ‘Un Posto al Sole’, girata proprio a Napoli, ha deciso di far presente a Cruciani come l’atteggiamento di quest’ultimo non sia affatto serio. Purtroppo però la rabbia ha preso il sopravvento e Bellavia ha scritto un augurio censurabile rivolto a Cruciani sul suo profilo Facebook. “Quando morirai sarà come quando perde una partita la Juve, un sorriso niente di più cara me**a matricolata perché c***o respiri ancora mi chiedo essere inutile e unto crepa”. Il conduttore ha quindi telefonato in diretta Bellavia per chiedere spiegazioni, ma qui non c’è stato alcun chiarimento ed i toni sono degenerati altrettanto. Alla fine Bellavia ha fatto ammenda, pubblicando un successivo messaggio di scuse.

LEGGI ANCHE –> Carlotta Mantovan, bella e felice in dolce compagnia per Roma – FOTO

Germano Bellavia, le scuse dopo le brutte parole

“A volte per un grande amore si commettono degli errori. Ieri è successo a me. Mi sono lasciato andare a un comportamento eccessivo e inappropriato per difendere la mia città da quello che mi sembrava l’ennesimo tentativo di portare l’attenzione sui problemi che l’affliggono con un intento esclusivamente provocatorio e distruttivo. Mi scuso pertanto con gli ascoltatori di Radio 24. Ma mi scuso anche con tutti i napoletani, perchè Napoli si può e si deve criticare e difendere, ma con l’amore, la civiltà e l’ironia che da sempre ci contraddistinguono. Lunga vita a Napoli e lunga vita ai suoi detrattori! Impegniamoci tutti per farli ricredere!”. Un gesto apprezzato, anche se in molti hanno rimproverato l’attore per aver usato dei toni eccessivamente forti.

LEGGI ANCHE –> Pamela Prati, l’ammissione a Verissimo: “Io plagiata, Mark l’avrei conosciuto alle nozze”