F1 Montecarlo, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Lewis Hamilton (©Mercedes Twitter)

F1 | Montecarlo, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Con un paddock ancora scosso per la scomparsa di Niki Lauda è partita la prima sessione di libere a Montecarlo. Subito dentro Alfa Romeo e McLaren.

1’21″736 per George Russell con la Williams.

Mercedes fa immediatamente la voce grossa con entrambi i piloti in azione con le gomme soft ad occupare le prime due posizioni. Lewis Hamilton ha firmato un 1’13″636.

Grosjean e Magnussen, costrette al box dopo aver ricevuto la bandiera nera dalla FIA.

Piccola uscita alla Sainte Devote per Sebastian Vettel.

Per un attimo Bottas pass al comando con un 1'12"248.

Ham migliora ancora e ripassa il finnico. La Red Bull di Max Verstappen è vicina.

Buona parte dello schieramento è focalizzato sui long run con mescola soffice.

Testacoda per Robert Kubica al Casino. Il polacco della Williams sfiora le barriera con il muso.

Ad un quarto d'ora dalla fine Magnussen finalmente riprende la pista, con lui anche Grosjean. Pare che la Haas abbia risolto le noie alla telemetria.

Niente azione per Carlos Sainz. Sulla MCL34 dello spagnolo un guasto alla batteria.

Charles Leclerc è al quarto posto, Vettel al quinto staccato di ben 7 decimi dalla W10 di Hamilton. SArà probabilmente un weekend complicato per la Rossa.

Buona finora la prestazione della Renault ma con il solo Nico Hulkenberg, in top 10. Con lui anche l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen da cui ci si attende un passo avanti rispetto all'impasse della Spagna. Più indietro Antonio Giovinazzi, al lavoro con le medie. In difficoltà la Racing Point di Lance Stroll, in fondo al gruppo assieme alle Williams e unico a girare con le gomme hard.

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton si conferma il migliore davanti a Max Verstappen e Valtteri Bottas.