«Meglio in carcere che con mia moglie»: gesto choc di un 50enne

Carabinieri (foto dal web)

«Meglio in carcere che con mia moglie»: gesto choc di un catanese 50enne che, pur di non restare più in casa con a moglie, evade dai domiciliari.

Pur di non restare in casa con la moglie, un 50enne catanese ha preferito tornare in carcere e per riuscirci ha compiuto il gesto che gli ha spalancato le porte dell’istituto penitenziario.

Meglio il carcere che con mia moglie: un 50enne catanese evade dai domiciliari

Dopo aver litigato con la moglie, un uomo catanese di 50 anni, ai docimiliari per furto, ha preferito scontare la sua pena in carcere pur di non restare a casa con la moglie. L’uomo, così, dopo essersi tolto il braccialetto elettronico, si è presentato nel carcere di Giarre (Catania) e agli agenti ha spiegato che preferiva tornare in prigione pur di non restare a casa con la moglie.

I carabinieri che lo stavano già cercando dopo aver ricevuto la segnalazione del braccialetto elettronico, l’hanno così arrestato. L’uomo è stato nuovamente giudicato per direttissima e condannato nuovamente ai domiciliari con braccialetto elettronico.