L’Italia in F1 non è solo Giovinazzi: l’annuncio della Renault

Leonardo Lorandi (©Renault Official)

F1 | L’Italia nel Circus non è solo Giovinazzi: l’annuncio della Renault

Buone notizie per l’automobilismo tricolore arrivano direttamente dalla F1.  La Renault Sport Racing ha deciso di ingaggiare il nostro Leonardo Lorandi come Affiliate Driver.

Il bresciano, attualmente impegnato con la JD Motorsport  nella Formula Renault Eurocup, è reduce da un ottimo weekend di Monza, concluso con un podio e un giro veloce.

Sono felice e orgoglioso per questa opportunità“, ha dichiarato il 18enne, campione kart nel 2012, 2014 e 2016, prima del debutto sulle monoposto nel 2017. “Voglio per questo ringraziare tutto il gruppo di Renault. Con tutte le opportunità che offre, e le professionalità coinvolte, sento di poter fare grandi progressi. Nel Campionato Italiano F4 ho ottenuto ottimi risultati, ma questa è una conquista ancora maggiore. Far parte di un team di tale levatura è un’ottima chance che non voglio sprecare”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Secondo al termine della sua prima stagione a ruote scoperte con 5 successi di tappa, 10 podi e 3 pole position, Lorandi potrà godere di diversi benefici grazie a questa promozione, tra cui accedere a tutte le strutture di Enstone-Viry.

E’ un piacere poter lavorare più da vicino con Leonardo“, ha affermato Mia Sharizman, responsabile della Renault Sport Academy. “Le sue prestazioni iniziali in monoposto sono state impressionanti. Ha avuto un avvio promettente nell’Eurocup e potrà continuare a progredire attraverso il suo ruolo di Affiliate Driver. C’è sicuramente posto per altri piloti italiani al vertice dello sport, e speriamo che lui possa valorizzarsi ulteriormente all’interno della nostra struttura“.

Leonardo Lorandi viene da una famiglia da corsa. Suo fratello minore di Alessio è ad oggi attivo in F2 con la Trident.

Vedremo se questo avvicinamento con un marchio presente in F1 non gli renderà la scalata più facile.

Chiara Rainis