Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Espargarò ha fatto una prestazione fantastica”

Johann Zarco ha ottenuto il 13° posto nella gara di casa a Le Mans e le sue speranze per una pista bagnata non sono state soddisfatte. Il pilota KTM ha lamentato un gap di 33 secondi dietro al vincitore Marc Marquez del team Repsol Honda dopo 27 giri, ma tutte e quattro le moto arancioni hanno concluso in zona punti per la prima volta.

Il due volte campione del mondo Moto2, tuttavia, è stato tutt’altro che felice dell’iter della gara, in cui ha guidato su gran parte della distanza dietro Aleix Espargarò. “E’ stata una gara molto dura. Ho avuto un buon feeling in partenza, nel primo giro sono riuscito a controllare bene la moto, poi questa sensazione è peggiorata. Alla fine avevo davvero esaurito le mie forze, non mi sento ancora bene in sella alla moto”, ha detto Johann Zarco.

“Anche nei momenti più difficili, posso imparare qualcosa. Nel fine settimana alcune cose sono andate abbastanza bene, voglio tenerle a mente e pensare alla prossima gara. Volevo essere tra i primi 10, all’inizio ero molto vicino. Pol Espargarò ha mostrato una prestazione fantastica concludendo in sesta posizione, il che è positivo per lui e per KTM. Devo continuare a lavorare, perché ha dimostrato che il lavoro premia”.

Le speranze di pioggia non hanno soddisfatto il pilota francese che sul bagnato ha dimostrato di essere più vicino agli altri: “Era una gara completamente asciutta, quindi ho avuto gli stessi problemi che avevo prima. Non è stata una sorpresa. È stato un bene che mi sentissi abbastanza bene nei primi due giri. Su una pista asciutta, devi fare molta più pressione, è tutto molto vicino. È stato difficile guidare con il mio stile. Anche la mia gomma posteriore è ceduta molto, il che mi ha reso più difficile mantenere la moto in linea. Ci sono cose su cui devo lavorare – ha concluso Johann Zarco -. Ma posso lasciare la Francia con un piccolo sorriso”.