Jamie Chadwick (©Williams Official)

F1 | La Williams ingaggia una donna. Basterà per tornare in alto?

Presente al primo round della W Series, serie automobilistica dedicata alle sole donne, che si è svolto ad inizio maggio sul circuito tedesco di Hockenheim la team principal della Williams Claire deve essere rimasta folgorata. A pochi giorni dall’evento, la dirigente del fanalino di coda del Circus 2019 ha infatti deciso di reclutare una delle ragazze al via nella sua squadra.

Si tratta di Jamie Chadwick, attuale leader della categoria femminile grazie al successo nell’evento inaugurale e alle due pole posizione centrate. La 21enne si dedicherà al lavoro sul simulatore e seguirà da vicino l’equipe di Grove nelle trasferte europee della F1.

Promuovere le donne nel motorsport è estremamente importante e spero che una presenza femminile nella nostra Driver Academy possa ispirare le ragazze ad iniziare a correre già in giovane età“, ha sostenuto la figlia di patron Frank. “Jamie è un grande talento e non vedo l’ora di lavorare con lei“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La Chadwick, che andrà ad affiancare Nicholas Latifi, vanta un discreto curriculum se la si paragona alle varie Susie Stoddart Wolff o ancor peggio a Carmen Jorda, ricordata soltanto per i suoi atteggiamenti da poser sempre attenta a farsi inquadrare con un bene di marca tra le mani, che include un titolo 2018/2019 nel MRF Challenge, una manche nella Formula 3 Britannica nel 2018 e un campionato nella classe GT4 del British GT nel 2015.

Lavorare al simulatore è una fantastica opportunità per aiutare la mia crescita“, ha affermato la ragazza, giustamente contenta per la chance arrivata un po’ a sorpresa. “Sono ansiosa di trascorrere un po’ di tempo in fabbrica a Grove, immergendomi nel team e assistendo a più cose possibile. Essere parte della Driver Academy è straordinario e sono entusiasta di cominciare“.

Chiara Rainis