Andrea Dovizioso: “Senza Marquez avrei vinto 2 Mondiali”

Andrea Dovizioso a Le Mans
Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Andrea Dovizioso: “Senza Marquez avrei vinto 2 Mondiali”

Andrea Dovizioso sembra essere l’unico pilota in grado di poter lottare con Marc Marquez per il titolo Mondiale. Il pilota italiano sinora sta disputando una buona stagione ed è stato l’unico ad oggi capace di battere lo spagnolo nel corpo a corpo.

Come riportato da “Motorsport.com” Andrea Dovizioso a margine della gara ha così commentato: “Se Marquez non ci fosse avrei già vinto due Mondiali. Di positivo ci prendiamo il fatto che siamo arrivati al 2° posto, non avevamo il ritmo per farlo. Questa è la prova che in gara facciamo qualcosa di importante, ma da un certo punto di vista qualcosa non sta funzionando come vorremmo. Dobbiamo capire se c’è qualcosa che possiamo migliorare. I numeri di Marc sono importanti”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dovizioso sperava di essere più vicino

Il rider italiano ha poi proseguito: “Non basta quello che abbiamo. Stiamo facendo bene, ma non abbastanza per portarci a casa il Mondiale. Ora si va al Mugello dove dovremmo andare forte, ma se arriverà un buon risultato questo non ci aiuterà nella corsa al titolo. Le gare dicono sempre il vero e Suzuki e Yamaha sono vicine e anche loro coinvolte nella corsa al titolo. Marc sta facendo la differenza con il nuovo telaio Honda. Speravamo di essere più vicini. Ora è importante non perdere la calma”.

Infine Andrea Dovizioso ha così concluso: “Anche se Marc fosse un marziano noi vogliamo vincere il campionato, quindi poco ci importa. Siamo umani e siamo tutti battibili, lo sa bene anche Marc che ha perso nel 2015 dopo che nel 2014 era stato imbattibile. Non paragonerei questo Marquez allo Stoner in Ducati, lì c’era una situazione differente. Danilo è molto forte ed è piazzato in una buona posizione in campionato. C’è stata una bella lotta e non ha fatto pazzie, è quello di cui abbiamo bisogno. Al Mugello mi aspetto una lotta serrata con Yamaha e Marc”.

Antonio Russo