MotoGP, Andrea Dovizioso
Getty Images

MotoGP Le Mans 2019: programma, tempi e ordine di arrivo

Il Gran Premio di Francia è la quinta tappa del Mondiale 2019 di MotoGP. Il circuito Bugatti si trova 5km a sud della città di Le Mans e a 200 km al sudest di Parigi. Costruito attorno alla pista della 24 Ore di Le Mans, questo tracciato ospita un Gran Premio del Motomondiale dalla fine degli anni Sessanta.

La pista stretta (13 metri di larghezza) è caratterizzata da curve tortuose che impongono brusche frenate e improvvise accelerazioni. 5 le curve a sinistra, 8 a destra, con un rettilineo principale di 674 metri e una lunghezza complessiva di 4,2 km. Il Circuito Bugatti non consente di raggiungere grandi velocità massime (il picco è di 316,6 km/h), perché, fatta eccezione per le curve 1 (curva Dunlop) e 12, tutte le altre staccate determinano un uso dei freni di almeno 2 secondi. Delle 9 frenate del circuito Le Mans nessuna è considerata particolarmente brusca, 7 sono di media difficoltà e 2 di lieve difficoltà.

La staccata più difficile è alla curva 9 (Chemin aux Boeufs), dove le MotoGP arrivano a 293 km/h ed esercitano un carico sulla leva del freno di 6,2 kg per 4 secondi e mezzo, frenando per 245 metri. Un’altra curva che merita particolare attenzione è la 8, dove i piloti passano da 248 km/h a 81 km/h in 4,4 secondi. Nella passata edizione a vincere fu Marc Marquez davanti a Danilo Petrucci e Valentino Rossi, con Johann Zarco che ha firmato la miglior pole e il giro più veloce in 1’31″185, mentre Maverick Vinales detiene il record del circuito in 1’32.309 segnato nella stagione 2017 in sella alla Yamaha M1.

Tempi e ordine di arrivo

Marc Marquez trionfa quasi in solitaria davanti alle Ducati di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci. 4° posto per Jack Miller che, dopo aver insidiato la testa del gruppo, perde posizioni. 5° Valentino Rossi davanti alla KTM di Pol Espargarò e alle Yamaha di Franco Morbidelli e Fabio Quartararo.

Ordine di arrivo

  1. Márquez
  2. Dovizioso
  3. Petrucci
  4. Miller
  5. Rossi
  6. Pol Espargaró
  7. Morbidelli
  8. Quartararo
  9. Crutchlow
  10. Rins
  11. Lorenzo
  12. Aleix Espargaró
  13. Zarco
  14. Syahrin
  15. Oliveira
  16. Mir