(foto dal web)

Due ragazzi di 36 e 39 anni hanno perso la vita in uno schianto sull’autostrada A1 all’altezza di Saliceta San Giuliano (Modena), poco prima dell’impatto una delle due vittime aveva pubblicato una diretta su Facebook mostrando l’elevata velocità a cui procedeva il veicolo.

Due ragazzi di 39 e 36 anni hanno perso la vita in un incidente stradale la scorsa notte sull’autostrada A1 tra i caselli di Modena Nord e Modena Sud. Poco prima del drammatico schianto della BMW su cui viaggiavano le due vittime, uno dei due ragazzi aveva avviato una diretta sul proprio profilo Facebook mostrando anche la velocità a cui stavano percorrendo l’autostrada: 220 km/h. Sul posto, all’altezza di Saliceta San Giuliano (Modena), si sono precipitati i soccorsi che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due passeggeri a bordo della vettura, completamente distruttasi nello scontro.

Incidente sull’autostrada A1, su Facebook: “Siamo a 220 km/h, ci sta aspettando la droga e il resto

Siamo sull’autostrada A1, stiamo andando a Rovigo, ragazzi, stiamo solo a 200… fai vedere a quanto andiamo” e poi ancora “Adesso siamo a 220 è sempre a cannella, questa macchina è un mostro… non si muove. C’è la strada pulita, si va…Ci fermiamo in Autogrill? No per niente, ci sta aspettando la droga e il resto“. Questo è quello che si sente in una diretta Facebook di circa un minuto e trenta pubblicata da una delle due vittime che hanno perso la vita nello schianto di stanotte sull’autostrada A1 all’altezza di Saliceta San Giuliano (Modena). Fausto Del Moro, 36enne padovano, era in auto in compagnia di Luigi Visconti, 39enne originario di Napoli e, come si vede dal video, il veicolo viaggiava ad una velocità molto elevata e molto oltre il limite di legge. Poco dopo la diretta sui social, secondo quanto riferito dalla Polizia Stradale che sta ricostruendo la dinamica dell’incidente e quanto riportato dalla redazione di La Stampa, il BMW alimentato a gpl ha iniziato a sbandare e si è schiantato. Inutili i tentativi di soccorso per i due passeggeri di cui i sanitari giunti sul posto hanno potuto solo constatare il decesso. Intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza la carreggiata teatro dello schianto e gli agenti della Polizia Stradale che si sono occupati di ricostruire la dinamica del tragico incidente. Per le operazioni di soccorso e la rimozione del veicolo andato distrutto la circolazione sul tratto interessato è stata bloccata per diverse ore.

Leggi anche —> Monza, tragedia sulla statale: morto un ragazzo di 22 anni, tre feriti

Pubblicato da Fausto Dal Moro su Sabato 18 maggio 2019