MotoGP, Marquez raggiunge le pole di Rossi: “Contento, ho 26 anni…”

marc marquez MotoGP
Marc Marquez (©Getty Images)

MotoGP, Qualifiche: Marquez felice della pole position conquistata a Le Mans.

È stato Marc Marquez a prendersi la pole position nelle Qualifiche MotoGP di Le Mans. Il sette volte campione del mondo è stato bravo a realizzare il best lap a inizio Q2, quando le condizioni della pista non erano ancora eccessivamente rovinate dalla pioggia.

Lo spagnolo, che un anno fa vinse in Francia, vuole trionfare anche domani in gara per allungare nella classifica generale. Sul passo è sicuramente tra i più veloci, ma deve anche stare attento a non cadere. Tra venerdì e sabato è stato protagonista di alcune scivolate, che durante la corsa non deve effettuare. Il team Repsol Honda sta lavorando bene con lui e ha piazzato pure Jorge Lorenzo in ottava posizione.

MotoGP Le Mans, Qualifiche: Marquez commenta la pole position

Marquez è intervenuto ai microfoni di Sky Sport MotoGP dopo le qualifiche per commentare il suo grande risultato: «Sapevo che il primo giro sarebbe stato quello buono, perché si vedeva che iniziava a piovere di più. Quando c’è tanta acqua in pista c’è maggiore grip, mentre quando ce n’è appena si scivola di più. Abbiamo fatto un bel giro secco, poi nel secondo sono caduto ma il tempo era ormai fatto. In seguito sono rimasto in pista per capire le condizioni, dato che dobbiamo fare alcune modifiche piccole al setup. Sono contento, il passo ce l’ho sia sull’asciutto che sul bagnato. Siamo pronti per lottare per il podio».

Il leader della classifica mondiale MotoGP ambisce ovviamente a vincere in gara, ma è consapevole di avere rivali forti a Le Mans: «In questa pista sia Ducati che Yamaha vanno forte. Vedo più pericoloso Vinales sull’asciutto, è stato forte ieri. Comunque anche Dovizioso sarà fortissimo e Petrucci l’anno scorso ha fatto una bella gara. Saremo in tanti là e cercheremo di lottare per il podio».

Marquez è stato interpellato sul fatto di aver raggiunto Valentino Rossi come numero di pole position (55). Ovviamente è soddisfatto di questo, tenendo conto che ha 26 anni e potrà farne ancora tante: «Sono contento di questo risultato a 26 anni, ne ho fatte molte tra 125 e Moto2. Certamente anche Valentino ne farà qualcun’altra, perché va forte».

Matteo Bellan