Valentino Rossi: “Sono qui perché penso di poter ancora vincere”

Valentino Rossi nel box Yamaha
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Sono qui perché penso di poter ancora vincere”

Valentino Rossi è carico in vista del GP di Francia. Il pilota italiano punta a portare a casa una bella prestazione in una pista che storicamente gli ha sempre sorriso. Il rider della M1 è in piena lotta per il titolo, a soli 9 punti dal leader, ma per conquistare il 10° Mondiale avrà bisogno di qualche vittoria in questa stagione.

Come riportato da “Io sono ancora qui perché penso di poter vincere e parto ogni volta da casa con questa speranza. All’inizio della mia carriera vincevo 11 gare all’anno quindi se non ci riuscivo era triste. Ora per continuare a far parte di questo sport ho dovuto un po’ riorganizzarmi, però va bene così. Fare questo è sempre complicato perché ci sono tanti piloti e tante moto però dobbiamo provarci”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il Dottore ritiene Imola pericolosa

Valentino Rossi ha poi continuato: “Di solito le gare più importanti sono le negative. In quei casi bisogna cercare di fare bene. Naturalmente secondo i miei gusti questa è la parte più bella della stagione perché ci sono piste come Le Mans, Mugello, Barcellona e Assen. Da qui alla pausa dobbiamo cercare di fare bene”.

Infine Valentino Rossi ha parlato di quanto accaduto domenica scorsa in Superbike: “Secondo me i piloti devono sempre avere una voce in capitolo. Certo capita che certe volte a qualcuno fa comodo correre e a qualcun altro meno. In questo caso ad esempio Rea voleva correre perché era veloce e Bautista magari non voleva. Quando si parla di sicurezza però i piloti bisogna sentirli. Facendo un giro con la moto riesci a capire certe cose che dall’esterno non puoi capire. Poi penso che Imola sia già pericolosa con l’asciutto, figuriamoci bagnata. Io però l’ho vista da casa quindi non posso dire niente con certezza”.

Antonio Russo