Stava inseguendo un ladro, incidente e morte per un giovane

Genova. Via Rivarolo.  Verso le 18 del 16 maggio 2019  in  un ragazzo di soli 25 anni, Andrea Corsini, è morto a bordo di uno moto da cross mentre stava inseguendo un mal vivente in fuga.

Un gesto eroico il suo e sono stati totalmente  inutili i tentativi di rianimare il ferito da parte del personale sanitario e degli inquirenti subito accorsi sul posto.

Il giovane era molto conosciuto in zona in quanto er afiglio di un meccanico che lavorava nel quartiere.  Andrea aveva assistito alla scena del furto e quando ha sentito “Al ladro, al ladro!“. Il giovane ha deciso di prendere la sua moto sportiva e, senza indossare il casco, si è lanciato all’inseguimento del malvivente in direzione mare. La sua corsa, però, è durata appena 50 metri: a causa probabilmente dell’alta velocità ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro un blocco di cemento a lato del marciapiede. Un impatto violento che non ha lasciato nessuno scampo al povero Andrea.

La polizia ora sta cercando un ladro che indossava uno zaino. Le telecamere della zona saranno utili agli inquirenti per capire la dinamica di questo ennesimo atto deplorevole che ha fatto perdere la vita ad un ragazzo troppo giovane