Pamela Prati, pugni dietro le quinte di Non è la D’Urso

Pamela Prati fa infuriare Barbara D’Urso: prima lascia lo studio e poi colpisce con pugni la porta del camerino di Non è la D’Urso.

Non si placano le polemiche per la partecipazione di Pamela Prati a Live, Non è la D’Urso. Dopo l’intervista rilasciata a Verissimo dove ha avuto uno scontro con Silvia Toffanin, la showgirl è tornata in tv per raccontare nuovamente i motivi che l’hanno spinta ad annullare il matrimonio con Mark Caltagirone. Dopo aver lasciato lo studio ed essere rientrata, però, si è lasciata andare al seguente sfogo come spiega il portale Bitchyf.

Il tuo pubblico non è solo tuo, capito? Mi stai facendo un processo, non voglio parlare di queste cose sono private! In un modo molto sottile mi stai facendo un processo. In Italia ci sono ANCHE delle persone intelligenti. Basta. Parlate d’altro. Le inchieste facciamole fare a chi deve farle, non ai giornali. La disegnatrice? Non la conosco, perché devi chiedermi di cose che non conosco? Questa è una cosa scorretta. […] di queste cose delicate io ne parlo nelle sedi idonee, non in televisione, ok? Io adesso ti voglio salutare e me ne voglio andare gentilmente”.

Dopo aver lasciato la trasmissione, poi, sempre secondo il portale Bitchyf, la Prati avrebbe colpito con pugni la porta del camerino. “Era una furia, ha spinto via il cameramen con la telecamera ed ha preso a cazzotti la porta del suo camerino”, sono state le parole dette da una fonte a Bitchyf.