Pamela Prati, “Marco Caltagirone non esiste”: le prove su Whatsapp – FOTO-VIDEO

pamela prati
La conversazione Whatsapp inchioda Pamela Prati: “Caltagirone non esiste” – FOTO: screenshot

Sono spuntati gli screenshot della conversazione che svelerebbero tante cose riguardo alla controversa vicenda di Pamela Prati e Marco Caltagirone.

Continua a tenere banco il caso di Pamela Prati e del suo matrimonio annullato con Marco Caltagirone. Ora salta fuori la testimonianza di una ritrattista molto quotata, tale Romina Bandera, secondo la quale l’uomo non esisterebbe. Una cosa che anche l’avvocato di Pamela Prati avrebbe confermato. La Bandera, stando a quanto scritto dalla rivista di gossip ‘Chi’, sarebbe stata contattata da Pamela Perricciolo, una delle agenti della Prati, per realizzare delle foto nelle quali la donna di spettacolo ed il suo mancato promesso sposo sarebbero dovuti comparire assieme. Nello specifico entrambi sarebbero dovuti apparire abbracciati, con i volti sfumati e ‘Caltagirone’ avrebbe dovuto avere la barba. Si sarebbe dovuto trattare di un regalo di compleanno per Pamela Prati, che cade il 26 novembre. Sono state rese note delle conversazioni tra Pamela Perricciolo e la Bandera risalenti ai mesi di agosto e settembre del 2018 e nelle quali la prima commissionava i ritratti alla professionista.

LEGGI ANCHE –> Romina Power, messaggio d’addio: “Era il sorriso più bello” – FOTO

Pamela Prati, le foto di lui rubate ad un ignaro professionista da Facebook

Quest’ultima aveva richiesto delle foto dell’uomo, ma si è scoperto che tali immagini apparterrebbero ad un professionista di Cagliari, alle quali tali foto sono state rubate attraverso il suo profilo personale Facebook. Alla richiesta di Romina Bandera di avere una foto di ‘Caltagirone’ e della Prati insieme, la Petricciolo ha dapprima negato per poi fornire risposte evasive e scuse continue. Questo ha fatto insospettire la ritrattista, la quale ha poi chiesto anche maggiori delucidazioni sulle tempistiche e sulle modalità del pagamento che le sarebbe spettato. L’ultima risposta ricevuta è stata che Caltagirone doveva pensare “alle chemio di suo figlio di 10 anni”.

LEGGI ANCHE –> Allegri Juve, “Avanti insieme grazie ad Ambra” – FOTO