Andrea Dovizioso al box Ducati
Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Andrea Dovizioso: “Non contenti al 100%, spero di lottare per la vittoria”

Andrea Dovizioso dopo un inizio sfavillante in Qatar si è ritrovato ad arrancare nelle tre gare successive. Il rider della Ducati spera di recuperare la competitività perduta in questo appuntamento francese e magari cercare quella vittoria di cui avrebbe bisogno. Qui un anno fa l’italiano era andato molto forte, ma aveva gettato tutto cadendo poco dopo aver conquistato la prima posizione.

Durante la conferenza Andrea Dovizioso ha così commentato questo weekend: “La situazione del campionato è buona e totalmente aperta. Come ho già spiegato quest’anno siamo più piloti a lottare e io sono contento di essere tra questi. Qui mi aspetto di essere più veloce rispetto a Jerez, anche l’anno scorso lo eravamo, ma quest’anno è particolare perché ci sono tanti piloti che vanno forte”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dovizioso contento dell’esperienza DTM

L’alfiere della Ducati ha poi proseguito: “Spero di tornare sul podio e lottare anche per la vittoria. Quando mi hanno chiesto del DTM mi è piaciuto perché è una gara vera, non è solo un evento di esibizione, è stata un’opportunità che ho voluto cogliere. Il livello ora delle moto è molto ravvicinato, credo che Honda, Suzuki, Yamaha e Ducati hanno tutte caratteristiche diverse e anche i piloti hanno stili diversi. Non siamo ancora contenti al 100% perché abbiamo ancora quel limite a centro curva, però ci sono altri aspetti della moto che funzionano bene”.

Andrea Dovizioso ha poi concluso: “In alcune piste andiamo forte e in altre i nostri limiti ci bloccano. A Jerez in prova siamo andati bene, ma in gara quello che abbiamo visto credo che rispecchi la realtà. Non so se sarà sufficiente quello che abbiamo fatto in inverno, ma siamo lì, abbiamo già vinto una gara. Siamo al limite, ma come tutti i miei avversari”.

Antonio Russo