Nuova Pagani Huayra in dirittura d’arrivo questo mese

(Image by Motor1)

Pagani ha terminato la produzione della Zonda nel 2017. Beh, più o meno.

Anni dopo la cosiddetta partenza della supercar, Pagani ha continuato a produrre pezzi unici come la Zonda MD, Zonda 760 by Mileson, Zonda Fantasma Evo, Zonda Riviera… e la lista continua. Ma anche con il suo successore, la Huayra, pronta per la pensione, il CEO Horacio Pagani non ha intenzione di rallentare le costruzioni uniche della Zonda.

In un’intervista con ‘Top Gear‘, Horacia Pagani ha detto che i clienti Zonda possono ancora commissionare una tantum all’azienda. “Se un cliente lo chiede, possiamo farla“, osserva il CEO. Ma c’è una condizione importante: tutte le “nuove” Zonda utilizzeranno “un telaio esistente”, osserva la Pagani.

Una delle ultime tendenze è la richiesta da parte dei clienti di uno dei primissimi telai originali Zonda su cui apportare alcune modifiche – e poi comprarne un altro per soddisfare i propri gusti”, osserva Horacia Pagani nell’intervista.

Ma la Huayra potrebbe vedere un futuro simile. Come osserva Horacio, i clienti vogliono un’auto “per esprimere il loro gusto personale”. Con la maturazione della Huayra, i clienti hanno iniziato a ordinare Huayra più personalizzate. Ne abbiamo già alcune, come la bella Huayra Lampo e la Huayra Americano bicolore. Ma altri modelli sono in arrivo.

In questo momento, un cliente che possiede uno delle primissime Huayra ha chiesto di fare alcune aggiunte speciali, modificandola“, osserva Horacio. “La consegneremo nel maggio 2019″.

Una versione con propulsore a gas per la Huayra verrà presentata nel 2021 con un motore AMG V12 e quasi 1.000 cavalli di potenza – ma il CEO ha riaffermato l’impegno dell’azienda nei confronti dei veicoli elettrici. Pagani sta progettando una supercar elettrica per il 2024. “I prossimi cinque anni saranno molto impegnativi per Pagani“, osserva.