Pierer: “Magari ci vorranno 10 anni, ma KTM dominerà anche in MotoGP”

Espargaro inseguito da Jorge Lorenzo
KTM (Getty Images)

MotoGP | Pierer: “Magari ci vorranno 10 anni, ma KTM dominerà anche in MotoGP”

La KTM sinora non ha raccolto i risultati sperati. Nonostante l’acquisto di un pezzo grosso come Johann Zarco e di una squadra navigata come il Team Tech3 per aiutare lo sviluppo della moto, fino ad ora le prestazioni sono state decisamente deludenti per la squadra austriaca che però è forte di un budget che davvero pochi team possono vantare in MotoGP.

Come riportato da “Motorsport.com”, Stefan Pierer ha così commentato la questione: “Non vogliamo abbandonare il telaio tubolare perché è uno dei nostri principali vantaggi. Si perde peso e si guadagna in flessibilità. Così riusciamo a dominare negli altri sport. Per agguantare questo obiettivo però abbiamo bisogno delle persone giuste al posto giusto”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

In KTM si pensa alle vendite

Il numero uno di KTM ha poi proseguito: “Abbiamo impiegato 11 anni per vincere nel Supercross, ma poi abbiamo vinto 5 Mondiali consecutivi. Abbiamo impiegato 7 anni per vincere la Dakar e ora siamo a 18 vittorie consecutive. Magari ci vorranno 10 anni, ma domineremo anche in MotoGP“.

Pierer ha poi parlato della scelta di Ducati di abbandonare il telaio tubolare: “Se seguiremo il loro esempio allora perderemo. La KTM è impegnata nelle corse per due motivi: per prima cosa per innovare, ma anche perché vogliamo vendere delle moto. La MotoGP Ducati non ha nulla a che fare con le moto che vende. Le gare per me non sono solo emozioni, il mio motto è: vincere domenica e vendere lunedì”.

Antonio Russo