Attimi di terrore nella notte: 43enne si barrica in casa con i figli

Carabinieri (foto dal web)

L’ennesima lite tra una coppia in crisi di Padova ha richiesto l’intervento dei carabinieri dato che l’uomo si era barricato in casa con i figli non lasciando entrare la moglie.

Nella notte tra domenica e lunedì un uomo a Montà, quartiere nella periferia Ovest di Padova si è reso protagonista di un episodio che ha provocato attimi di terrore. Il 43enne si è barricato in casa con i suoi tre figli, di 7, 5 anni e uno di pochi mesi, lasciando fuori dall’abitazione la moglie che era uscita con le amiche. La donna si era concessa un po’ di libertà, ma quando è rincasata ha fatto l’incredibile scoperta. Non riuscendo ad entrare dopo alcuni tentativi, la donna di 34 anni ha contattato i carabinieri, i quali immediatamente sono giunti sul posto e dopo ore di trattative sono riusciti a convincere il marito a far entrare la propria coniuge in casa.

Barricato in casa con i figli: convinto ad aprire dopo una lunga trattativa con i carabinieri

Ci sono volute oltre 4 ore di trattative con i carabinieri ed un negoziatore per convincere un uomo ad aprire la porta di casa alla moglie. È accaduto a Montà, un quartiere nella periferia Ovest di Padova nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 maggio tra una coppia ormai da tempo in crisi. Il 43enne, dopo che la moglie era uscita con le amiche, si era chiuso in casa sbarrando porte e finestre con all’interno i figli piccoli di 7 e 5 anni ed il terzo di alcuni mesi. La donna, una volta rientrata a casa scopre quanto fatto dal marito e prova ad entrare nell’abitazione da una portafinestra, ma secondo quanto raccontato dalla stampa locale e dalla redazione di Padova Today, il marito l’avrebbe spinta e sbarrato anche la portafinestra. La donna (34 anni) decide così di contattare i carabinieri, i quali arrivati sul posto insieme ad un negoziatore hanno iniziato una lunga trattativa con l’uomo per convincerlo ad aprire. Dopo quasi 4 ore l’uomo desiste ed apre la porta di casa facendo entrare la coniuge, ma è inevitabile la denuncia ed adesso è accusato di violenza privata. Fortunatamente sembra che i bambini non si siano neanche accorti di quanto stesse accadendo.

Leggi anche —> Mangiano carne cruda: coppia contrae la peste e muore